Campionati studenteschi di calcio a 5, gli studenti dell’ITET Carducci-Galilei vincono la fase distrettuale di Fermo e si qualificano alla finale provinciale di Ascoli Piceno

Grande soddisfazione per il risultato ottenuto dalla squadra di calcio a 5 dell’”ITET Carducci-Galilei” di Fermo, che ha letteralmente sbaragliato gli avversari, vincendo tutti gli incontri dei campionati sportivi studenteschi della fase distrettuale e qualificandosi per la fase finale provinciale di Ascoli Piceno. 

La squadra, rappresentata da alunni nati negli anni 2002/03/04, ha visto alternarsi in campo Daniele Vallati, Paolo Evandri, Omar Felloussa, Alessandro Mancini, Matias Murati, Matteo Polini, Francesco Nazziconi, Filippo Moretti, Giovanni Iulitti, Federico Confaloni.


Questi i risultati delle gare che hanno portato la squadra alla conquista del titolo distrettuale: ITI “Montani” – ITET “Carducci.Galilei”: 4-6, ITET “Carducci-Galilei” – Liceo Scientifico “Onesti”: 2-1, ITET “Carducci-Galilei” - IIS Amandola: 6-0.


Un ottimo risultato reso possibile dalla buona preparazione alla formazione calcistica dell’ITET, capitanata dal Prof. Fabio Zippilli: “In campo i ragazzi hanno dimostrato grande determinazione e impegno; importante è stata la preparazione fatta al centro sportivo scolastico d’Istituto. Un ringraziamento particolare, dunque, ai colleghi di scienze motorie e alla Dirigente che supportano il nostro operato”.

Orgogliosa, ovviamente, la Dirigente scolastica, prof.ssa Cristina Corradini: “Recentemente anche la squadra femminile di basket del nostro Istituto si è qualificata prima alla fase distrettuale: questi risultati rappresentano un’opportunità di crescita per la promozione sportiva e per i valori che lo sport può e deve trasmettere. Per noi è quindi un successo riuscire a combinare lo sviluppo sportivo con l'offerta formativa scolastica.”.

Il prossimo appuntamento sarà la fase provinciale del campionato, in data ancora da definire, che vedrà l’ITET “Carducci-Galilei” rappresentare la provincia di Fermo.

Data inserimento: 2019-02-15 18:33:24

Data ultima modifica:

Scritto da: Redazione