Tragedia a Fermo, donna trovata morta in casa: indagano i Carabinieri

Tragedia nella mattinata di oggi a Fermo, dove una donna di 52 anni è stata trovata morta, riversa in un lago di sangue, nella cucina della sua abitazione di Contrada Misericordia.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della donna, e i Carabinieri, che si sono messi subito a lavoro per ricostruirne le ultime ore di vita.
A quanto pare sulla porta di ingresso dell'abitazione non sarebbero stati rinvenuti segni di effrazione, il che sta spingendo gli inquirenti ad accreditare maggiormente la pista dell'incidente domestico.
Non si escludono però altre ipotesi e proprio per raccogliere elementi potenzialmente utili alle indagini sul posto si sono recati anche gli uomini del reparto scientifico dell'Arma. A rendere più difficile il lavoro dei militari l'assenza di sistemi di videosorveglianza nella zona.

La notizia ha gettato nel dolore e nello sconforto i vicini di casa della donna, che la ricordano come una bravissima persona.

 

Data inserimento: 2019-02-20 15:18:10

Data ultima modifica: 2019-02-22 10:34:00

Scritto da: Redazione