Fermo, Pallacanestro Serie D: dopo una buona gara, la Victoria cede le armi ai Bad Boys di Fabriano per 78 a 84. LEGGI il tabellino

Dopo una gara interamente condotta nei primi due quarti con vantaggio importante anche di 15 lunghezze (31-16) ma che vedeva gli ospiti tornare prepotentemente in gara negli ultimi 4’ di gioco del secondo quarto, riuscendo a limitare i danni ed andare al riposo lungo sul 37 a 35. Il lavoro di coach Pasquali, comincia a dare qualche frutto seppur il terzo quarto fermano lasci molto a desiderare sotto l’aspetto difensivo; Belleggia e compagni subiscono ben 27 punti nel parziale, andando sotto anche di 14 punti ad inizio ultimo quarto.

La veemente reazione dei padroni di casa produce il recupero fino al meno 4 a poco piu’ di un minuto dal termine con la palla in manoper tornare ad un solo possesso di distanza a trasferire sui giovani fabrianesi la pressioni degli ultimi istanti di gioco. Palla che pero’ viene sciaguratamente buttata alle ortiche con gli ospiti che sono glaciali dalla lunetta negli ultimi istanti, con i gialli di casa alla disperata ricerca del fallo sistematico ma che gli ospiti con un perentorio 6/6 dalla lunetta chiudono i giochi.

 

Dicevamo che si iniziano ad intravedere buone cose per i ragazzi di Pasquali, positivo è stato anche l’esordio del play Antinori che chiude con 13 punti a referto. Peccato per aver subito in pochi minuti la rimonta dei fabrianesi quando sembrava che la gara fosse in pieno controllo fermano. Bisognerà continuare a lavorare su piu’ minuti di qualità che questa squadra deve poter esprimere in campo e riuscire a difendere in maniera aggressiva per tutto il match. Nei momenti della gara in cui si riesce a fare cio’ Belleggia e compagni se la giocano tranquillamente con tutti. Il destino di classifica per la Marcozzi è segnato ormai da tempo, i play out attendono la squadra del presidente Viozzi non da questa sera d’altronde. Il compito di coach Pasquali è quello di portare la squadra tra poco meno di due mesi ad essere altamente competitiva nelle gare di spareggio ( al meglio delle tre) che si andranno a giocare.

 

Sabato prossimo torna il derby contro i cugini del basket Fermo, la gara è un banco di prova importante per i gialli fermani che dovranno dimostrare al cospetto di una squadra che sta andando a mille in campionato, di continuare in quel percorso di miglioramento e crescita auspicato. L’inizio è previsto per le 18 alla palestra Coni.

 

Fermo: Mancini 3, Pierantozzi 8, Centonza 8, Maroni 1, D'Onofrio, Antinori 13, Cinti 2, Edraoui, Pelacani 10, Braithwaite 10, Ricci 10, Belleggia 13. All. Pasquali

 

Fabriano: Giusti 2, Francavilla 22, Zepponi 8, Tozzi 3, Moscatelli R. 24, Cinti 5, Passarini 13, Foscolo 2, Ciccorelli 5. All. Bolzonetti

Data inserimento: 2019-03-04 17:00:05

Data ultima modifica:

Scritto da: Redazione Sport