La Federazione marchigiana di atletica ha intitolato a Pasquale Del Moro la “Coppa Giovani”, campionato indoor a squadre per le categorie ragazzi e cadetti

E chi poteva vincere questo trofeo, se non l’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti? Dopo un testa a testa con la SEF Stamura Ancona, la Sangiorgese ha onorato la memoria del suo storico dirigente, scomparso pochi mesi fa, e la sua grande passione sportiva con la vittoria di una coppa che premia lo spirito di squadra e la voglia di partecipare e che è stata sollevata da un emozionato Robertais Del Moro, direttore sportivo della società, accanto alla figlia di Pasquale, Mayde.

La Coppa Giovani era valida inoltre come campionato regionale individuale e anche qui i Sangiorgesi hanno raccolto successi. Un super Matteo Tassetti ha messo in cassaforte due scudetti regionali e i nuovi record regionali dei 60 m ostacoli, 9’’10, e del salto in lungo 5,19 m. Tra i ragazzi, si sono laureati campioni marchigiani anche Pietro Crosta nei 600 m (1’45’’91) e Alberto Lanciotti nei 2 km di marcia (14’23’’32), insieme alla staffetta 4x200 m con Angelini, Tarantini, Rogante e Crosta.

Premiazione

Tra le cadette, Francesca Cuccù ha stravinto la gara del salto triplo, 11,32 m, mentre nel salto in lungo ha conquistato il titolo regionale con un balzo di, 5,19 m; Claudia Boccaccini ha vinto la prova del salto con l’asta a 2,80 m, a cui si aggiunge il bronzo negli ostacoli in 9’’79. Sono saliti sul podio anche Maria Sole Santarelli, seconda nei 600 m ragazze in 1’52’’54, Linda Damiani nei 60 m ostacoli, Alessandra Papetti nella marcia femminile 3 Km (18’26’’89) e Francesco Matteucci in quella maschile (16’40’’03) e infine Lorenzo Lanciotti, bronzo nel salto in lungo.

Data inserimento: 2019-03-11 17:10:03

Data ultima modifica: 2019-03-11 17:10:41

Scritto da: Redazione Sport