Si dà alla fuga e getta la cocaina: braccato e bloccato dalla polizia, recuperate 35 dosi di droga

FERMO - Gli agenti, dopo una rapida e precisa attività di osservazione, hanno individuato un soggetto fortemente sospetto che si stava allontanando a piedi in direzione della spiaggia prospiciente via Aldo Moro e che, alla vista della polizia, si è dato a precipitosa fuga. All'operazione hanno preso parte anche i finanzieri della Cinofila del Gruppo delle Fiamme gialle di Fermo

Era tornato in libertà solo da pochi giorni. Ma quando si è accorto di essere finito nel mirino della polizia della questura di Fermo, si è dato alla fuga cercando di liberarsi della cocaina. Missione fallita: l'uomo è stato inseguito dagli agenti e bloccato. E i poliziotti hanno anche recuperato la droga: 35 dosi pronte per essere smerciate."Personale della Squadra Volanti dell’ufficio Prevenzione generale della questura di Fermo, ieri, nell’ambito del servizio del controllo del territorio all’interno del quartiere di Lido Tre Archi di Fermo - i dettagli dell'operazione forniti dalla questura di Fermo - ha posto in essere una brillante operazione di polizia finalizzata alla repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti.Gli agenti, dopo una rapida e precisa attività di osservazione, hanno individuato un soggetto fortemente sospetto che si stava allontanando a piedi in direzione della spiaggia davanti a via Aldo Moro e che, alla vista della polizia, si è dato alla fuga.E’ nato dunque un lungo e serrato inseguimento a piedi tra le vie del quartiere, durante il quale il sospettato ha tentato di disfarsi di un involucro, gettandolo via.Solo grazie all'ostinata tenacia degli agenti, l’uomo - aggiungono dalla questura - è stato bloccato ed è stato recuperato l’involucro che conteneva svariati grammi di cocaina suddiviso in circa 35 dosi pronte per lo spaccio.Il soggetto bloccato, italiano, pluripregiudicato, tornato in libertà da pochi giorni, è stato trovato anche in possesso di una considerevole somma di denaro contante. E’ stato dunque tratto in arresto ed associato presso il locale penitenziario. All’operazione ha partecipato anche personale del Gruppo Cinofili della Guardia di Finanza di Fermo.

Data inserimento: 2019-03-28 16:57:23

Data ultima modifica: 2019-03-28 17:20:27

Scritto da: