Eventi
Una lunga e ricca notte bianca. Chiude il 16° Veregra Street Festival di Montegranaro

Volge al termine la XVI edizione del Veregra Street Festival di Montegranaro con una lunga e ricca notte bianca, questa sera dalle 21, che offrirà ai montegranaresi e ai numerosi visitatori spettacoli di arte di strada e concerti di altissimo livello.

Una lunga e ricca notte bianca. Chiude il 16° Veregra Street Festival di Montegranaro

Grazie anche al bel tempo, il festival ha registrato un afflusso di pubblico molto elevato con migliaia di persone che in ogni serata hanno invaso le vie le piazze della città, soprattutto del bel borgo storico, per assistere ai più di 100 spettacoli messi in cartellone dal direttore artistico Giuseppe Nuciari, ai quali si sono aggiunti diversi altri spettacoli, molti dei quali di compagnie straniere in tournée, che hanno chiesto di potersi esibire in programmazione OFF.

Per il direttore artistico Giuseppe Nuciari: “Tutto ciò è il risultato di un grande lavoro che è stato fatto in sedici anni e che ha portato il Veregra Street a essere internazionalmente riconosciuto come un festival di primo livello, e Montegranaro come una città amica degli artisti di strada. E siamo molto felici del fatto che tutte le compagnie, pur essendo molto numerose, ci manifestano la loro gratitudine per l’accoglienza riservata e per la professionalità con la quale organizziamo gli spazi per i loro show”.

Sarà attivo un bus navetta gratuito dalle ore 20:00 alle 4:00 di notte con due linee: la linea 1 dalle Scuole S.Liborio a Via Umbria e la linea 2 dal Cimitero con le tappe Eurospin, Rotatoria S. Maria e Viale Zaccagnini

Ci sarà musica con gruppi che faranno ballare il pubblico tutta la notte. Si comincia alle 21:15 in Piazzetta delle Erbe con la pizzica dei Core Meu, per poi proseguire con la samba itinerante dei Mao Branca, le improvvisazioni di musica classica degli allievi del Conservatorio di Fermo e terminare con un concertone finale, dalle 23:45 a Campo dei Tigli con la musica folk-rock dei Kachupa ed il reggae dei Rubba Dubba & Marumba.
I Kachupa sono un’affermata band piemontese che il primo maggio si è esibita sul celebre palco di Piazza S.Giovanni a Roma, sono autori dell’Inno Contro il Razzismo e dell’inno del Meeting Internazionale “Terra Madre 2014”, una tra le band patchanka più forti del momento che si è esibita al Veregra Street anche nelle serate di giovedì e venerdì con grandissimo successo. Dall’Occitania alla Calabria, dalla Spagna ai Balcani i Kachupa trasportano il pubblico in un viaggio nelle atmosfere musicali mediterranee. E' una vera e propria kachupa, famosa zuppa capoverdiana, la proposta musicale di questa giovane band che riesce a trasmettere una straripante carica ed infinite suggestioni con suoni e linguaggi legati alla tradizione musicale di diversi paesi che si fondono con originali composizioni rock/fusion.
A seguire sarà la volta dei beniamini locali Rubba Dubba & Marumba, band di musica reggae nata dall’incontro di quattro amici, prima che professionisti o musicisti. Quattro amici con in comune una grande passione per la musica, in particolare per il Reggae. Il progetto nasce come duo nel 2011 quando il cantante solista Alessio Santoni incontra Sim La Rosa, gia’ attivo nella scena musicale locale e nazionale. Questo incontro sara’ la scintilla che ancora oggi illumina e si riflette nei Live, una forza chiamata Rubba Dubba. L’incontro con Marumba, musicista, cantante e compositore avviene nell’estate del 2011 in un festival sulla spiaggia di Porto Recanati. Ora in quattro, Rubba Dubba & Marumba sono felici di presentarvi il loro primo album Top Of Us, con undici tracce originali, cantate in inglese e Italiano, o meglio nel dialetto di Montegranaro.

Dalle 21:00 il centro storico sarà come sempre magnifico teatro all’aperto di compagnie italiane ed internazionali di arte di strada che esplorano tutti i generi del settore: teatro di strada, danza, teatro di figura, mimo, clown, circo contemporaneo, magia e show itineranti.

Letture:2165
Data pubblicazione : 28/06/2014 09:49
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications