Eventi
"Mortu un Papa...se ne fa 'n atru". Serata di beneficienza del Rotary con la commedia di Mancini al teatro Novelli

GROTTAZZOLINA Sabato prossimo, alle ore 21,15, serata di beneficenza organizzata dal Rotary club Alto Fermano-Sibillini, Porto San Giorgio e Montegranaro, al teatro Novelli. In scena la commedia “Mortu un Papa… se ne fa ‘n atru”, scritta e diretta da Gabriele Mancini.

“Mortu un Papa… se ne fa ‘n atru”, commedia scritta e diretta da Gabriele Mancini, andrà in scena sabato 28 febbraio, alle ore 21.15, al teatro Novelli di Grottazzolina. Sul palco la compagnia teatrale La Nuova di Belmonte Piceno. La serata, organizzata dai Rotary Club Alto Fermano Sibillini, Porto San Giorgio e Montegranaro, ha uno scopo benefico: l’ingresso è a offerta e l’intero ricavato verrà destinato al reparto di Oncologia dell’ospedale di Fermo. “Invitiamo tutti gli appassionati di teatro a partecipare allo spettacolo – dice Giulio Cruciani, presidente del Rotary Club Alto Fermano Sibillini –. La serata, infatti, è aperta a tutti: la commedia di Mancini è stata tra le più apprezzate dell’ultimo anno a livello regionale. Una rappresentazione molto divertente, grazie alla quale avremo modo di raccogliere fondi a beneficio del reparto di Oncologia diretto dal primario Lucio Giustini, nostro socio. Con la partecipazione dei cittadini della media valle del Tenna, speriamo di riempire il teatro di Grottazzolina”. Collaborano alla serata i Rotary Club presieduti da Gianni Savi (Porto San Giorgio) e Giacomo Greci (Montegranaro). Sul palco del teatro Novelli saliranno alcuni tra gli attori dialettali più apprezzati del Fermano: lo stesso Gabriele Mancini, Flavio Cruciani, Luigina Scriboni, Giuseppe Felici, Romano Verducci, Rosalba Mureni, Manuela Mancini, Fausto Tronelli, Claudio Senzacqua, Aurora Frattari. Negli ultimi tre lustri, Mancini ha scritto sei commedie, tutte di successo: 400 repliche, 70 premi vinti a livello regionale e nazionale, una quarantina di attori diretti sul palco. “L’ultimo testo (“Mortu un Papa… se ne fa ‘n atru”) – racconta Mancini – è una storia sempre attuale. Due vedovi abitano in un vicolo di paese, uno di fronte all’altra. Il lutto, ma poi la vita rifiorisce. Cerchiamo di ironizzare, di scherzare e speriamo di far riflettere su un tema molto forte, come il rimanere vedovi, la solitudine”. Risate garantite, tre atti e continui colpi di scena. Mancini sa far sorridere con battute frizzanti, affidandosi al pensiero della gente di paese celato dietro a maschere di facciata. E gli interpreti si calano alla perfezione nella parte. Inizio spettacolo alle 21.15.

Letture:2910
Data pubblicazione : 24/02/2015 09:34
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications