Eventi
Grande successo romano per l'Accademia Organistica Elpidiense

Una grande affluenza di pubblico sabato 15 ottobre alle ore 19 nella corniche di Santa Maria degli Angeli a Roma per l'evento musicale dell'Accademia Organistica Elpidiense

Grande successo romano per l'Accademia Organistica Elpidiense

Si è trattato, come annunciato, di un vero evento originale, sicuramente una delle kermesse organistiche più uniche e raffinate. 
“Difficile mettere insieme tanti musicisti e di così alta levatura – ha commentato il presidente Giovanni Martinelli – e proporre un programma capace di esaltare le qualità foniche dell’organo monumentale della basilica. Dobbiamo un grazie a chi, con vera amicizia, ogni anno si ritrova con noi nel ricordo di un ‘padre’ della musica organistica italiana, Luigi Celeghin”.
Proprio a Celeghin il M° Gianluca Libertucci, organista pontificio, ha dedicato la prima esecuzione dell’”Ad memoriam” appositamente composta dal M° Luca Signorini. Alla tastiera si sono poi succeduti altri cinque organisti: Bianka Pezic, Anna Maria Iaria, Federico Vallini, Dino Rando, Daniele Rossi, insieme ad Angelica Celeghin (flauto) e Sandro De Blasio (violoncello) che, in onore dell’elpidiense Tito Rosati, uno dei maggiori violoncellisti del ‘900, ha magistralmente eseguito un concerto di Vivaldi.
Al concerto, reso possibile grazie al sostegno dell’Elettronica S.p.A. e alla collaborazione del Centro Studi Marche, erano presenti, fra gli altri, gli Ambascitori presso la Sata Sede d’Italia, Daniele Mancini, e di Corazia, Neven Pelicaric, il Cancelliere del Gran Priorato di Roma dell’Ordine di Malta Andrea Nannerini, il Sindaco di Sant’Elpidio a Mare Alessio Terrenzi.

Letture:2290
Data pubblicazione : 18/10/2016 10:02
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications