Eventi
Fermo. Cresce l'attesa per la Tirreno-Adriatico: il programma e gli orari

Conto alla rovescia per l’arrivo di tappa della Tirreno-Adriatico a Fermo il prossimo 12 marzo, definita la Tappa dei Muri.

Fermo. Cresce l'attesa per la Tirreno-Adriatico: il programma e gli orari

La cinquantaduesima edizione  della Corsa dei Due Mari, dall’8 al 14 marzo avrà  sette tappe totali, una crono a squadre e una individuale, due arrivi per velocisti, un arrivo in salita e vedrà la città di Fermo ospitare per la seconda volta un arrivo di tappa della Tirreno dopo il 1987, quando nella Porto Recanati - Fermo si impose Moreno Argentin.
La gara, che apre ufficialmente la stagione ciclistica dei professionisti e che si svolge notoriamente prima della Milano-Sanremo, punterà le luci della ribalta sui territori marchigiani e quindi su Fermo, proiettando le loro immagini in tutto il mondo, più di 170 le televisioni accreditate, 600 ore di trasmissione, 22 squadre alla partenza, 150 giornalisti, 90 agenzie di stampa. Un evento di sport atteso a Fermo, che rappresenterà una grande festa per tutta la città ed è per questo che l’invito è per tutti ad interagire sulle pagine facebook del Comune di Fermo e Visit Fermo e a postare, utilizzando l’hastag #tirrenoadriaticofermo, le foto che verranno scattate il 12 marzo, prima, durante e dopo la tappa raccontando per immagini Fermo e la sua bellezza, nel giorno in cui verrà attraversata dai colori della Corsa dei Due Mari. In questo collaborerà anche il gruppo degli Instagramers Fermo con i suoi scatti.
Anche gli alunni delle scuole dei tre ISC cittadini, grazie al sostegno ed alla collaborazione delle Dirigenze, saranno coinvolti in questo grande evento sportivo. Questa mattina l’assessore allo sport Alberto Scarfini, ha distribuito personalmente volantini sulla manifestazione invitando i piccoli alunni a realizzare un disegno o foto sui momenti che li avranno colpiti della gara per immortalare questa bellissima e unica esperienza. Prima dell’arrivo del 12 marzo, la gara sarà preceduta da iniziative collaterali. L’11 marzo in collaborazione con MG Bike di Giovanni Cruciani, avrà luogo la cicloturistica in mountain bike, domenica 12 al mattino inceve, una cicloturistica in collaborazione con Fermo Bike di Franco Lucci, prima che nel pomeriggio arrivino i professionisti della Tirreno-Adriatico. Il grande ciclismo, quello con nomi di livello internazionale, i grandi campioni arriveranno in città provenienti da Rieti dopo 209 chilometri. Un percorso dal quale uscirà il nome che avrà la sua consacrazione sul podio finale. La gara transiterà su alcuni “strappi” come: il vecchio Ferro (fra le 14.50 e le 15.15), Capodarco (GPM al km 180, fra le 15.15 e le 15.40), Reputolo (fra le 15.17 e le 15.45), Piazza del Popolo (primo passaggio fra le 15.25 e le 15.55), Madonnetta Ete (fra le 15.35 e le 16.05), il vecchio Ferro (2° passaggio fra le 15.45 e le 16.15), Reputolo (2° passaggio fra le 15.50 e le 16.20), il traguardo al Girfalco (fra le 16 alle 16.30). Muri che vedranno impegnati, fra gli altri, Nibali, Aru, Quintana, Landa, Mollema, Pinot, Doumulin, Gilbert, il campione olimpico Van Avermaet e quello mondiale Sagan davanti alle telecamere di mezzo mondo.

Letture:3812
Data pubblicazione : 07/03/2017 13:58
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications