Eventi
"Bellezza, bontà e buona vita". Il 2 maggio l'International Student Competition per portare il Fermano nel mondo

Presentata questa mattina la seconda edizione di "International Student Competition" al Pic Pesca di Porto San Giorgio.

Adolfo Leoni, promotore del Laboratorio della Dieta Mediterranea ha parlato della nascita di questo progetto: "Quattro anni fa abbiamo deciso di comunicare l'importanza della Dieta Mediterranea che non è solo uno stile di vita, ma anche un dato culturale e un brand sul quale poter incrementare lo sviluppo del il nostro territorio."
"Oltre ad unire mare, collina e monti - continua Leoni -, mettiamo insieme anche borghi, imprenditori, piccole imprese, ristoranti. L'International Student Competition porterà sul nostro territorio studenti provenienti dall'estero, che verranno dislocati in tutto il territorio fermano."

 

18195624_10213244627696322_463289420_o


Il Sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira ha espresso tutta la sua soddisfazione per il progetto: "Siamo felici di far parte di questo circuito e di poter ospitare studenti e istituzioni nella nostra Città. Credo nella straordinaria bellezza del nostro territorio e Porto San Giorgio non poteva non investire su questo progetto dato che siamo il punto di riferimento per il turismo, con la certezza di poter accogliere gli studenti nelle nostre strutture."

Pamela Lattanzi, docente delegata dal Rettore dell'Università di Macerata e Alessio Cavicchi, docente dell'Università di Macerata, hanno espresso quanto le due missioni dell'UNIMC, l'insegnamento e la ricerca, si coniughino bene con l'International Student Competition. "L'Università - ha spiegato Lattanzi - è il territorio più fertile che può dare vita a questa iniziativa, un'eccellenza del nostro territorio."

Cavicchi ha continuato: "Questo è stato un anno particolare a causa del terremoto, ma il nostro territorio deve valorizzare la sua risorsa strategica: il turismo. Ci saranno circa 100 studenti provenienti dall'Olanda, dal Belgio e dalla Polonia, oltre che da altre parti d'Italia, che dal 2 maggio visiteranno le nostre Marche.
Gli studenti in questi quattro giorni faranno dei business plan e dei piani di marketing per le aziende che collaborano con il progetto e dovranno poi condividere le loro foto o la loro story telling sui social; chi guadagnerà più visualizzazioni e più "mi piace" si aggiudicherà la vittoria."

 

18195170_10213244627856326_1244769166_o

Lando Siliquini, medico e presidente del "Laboratorio Piceno della dieta mediterranea" ha parlato di quanto "il nostro turismo relazionale, educativo e culturale sia importante, come lo è apprezzare il proprio territorio in un contesto come quello del terremoto. Abbiamo un patrimonio scientifico e culturale di grande valenza, un ecosistema possiamo chiamarlo, e la Dieta Mediterranea è stata una delle più grandi scoperte degli ultimi anni: ripartire da questo ci riempie di orgoglio."

Armando Benedetti, sindaco di Montegiorgio, ha sottolineato il valore della Dieta Mediterranea sia per la salute sia come punto di forza per i sindaci del territorio nel fare squadra e collaborare: "Ci possiamo proporre all'Italia e all'estero come una Provincia e una Regione in grado di offrire moltissimo."

Francesco Trasatti, vice sindaco di Fermo, ha concluso: "Abbiamo saputo costruire, grazie alla Dieta Mediterranea, quella piccola perla che per noi è "Tipicità in the City". Sono molto soddisfatto della continuazione di questo sodalizio, soprattutto sulla linea del turismo e dell'enogastronomia."

 

18195289_10213244626536293_79476126_o

 

La Student, che avrà inizio il 2 maggio a Porto San Giorgio, con una lezione sul mare e un cena nel porto peschereccio, si concluderà il sette maggio attraversando borghi in collina e montagna.

La giornata presso l'Officina del Sole, tenuta di proprietà della famiglia Beleggia, a Montegiorgio rappresenterà il momento principale della seconda edizione della Student.
In quella Sede, parallelamente alle lezioni universitarie, il Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea (costituito nel 2014 a Montegiorgio da un gruppo di medici, imprenditori agricoli, chefs, operatori del turismo, giornalisti, scrittori, camminatori, storici, e con una rete di 46 aziende agro-alimentari), insieme al Gruppo Sindaci del "Cratere fermano", proporrà un seminario di studio per un nuovo sviluppo del turismo imperniato sul brand "Dieta Mediterranea.
I giovani, ogni giorno, posteranno sui social le loro riflessioni, emozioni, spunti e foto della Terra di Marca. Nel 2016, nel corso della prima edizione, hanno raccolto 520.000 contatti monitorati da un algoritmo predisposto dall'Università Politecnica delle Marche.
Sarà presente e interverrà alle lezioni e al seminario anche una ricercatrice del Joint Research Center.
La Commissione Europea sta studiando con interesse l'iniziativa della Student per valutarne l'efficacia ed eventualmente replicarla in altri contesti.
Invitata alla Student e al seminario anche la dott.ssa Ottavia Ricci, consigliere per il turismo sostenibile del Ministro Franceschini.

Letture:2853
Data pubblicazione : 28/04/2017 13:29
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications