Eventi
Concorso "Postacchini": dal 20 al 27 maggio, al Teatro dell'Aquila, le eccellenze internazionali del violino

Saranno 130 i concorrenti della XXIV Edizione del Concorso Violinistico Internazionale "A. Postacchini". Concorrenti provenienti da 36 diverse nazioni di cui 11 extraeuropee. La giuria, composta da sette illustri professionisti, sarà presieduta dal Professor Boris Kuschnir, che assegnerà il montepremi di oltre 30 mila euro ai vari vincitori. La presentazione questa mattina in conferenza stampa presso la Cassa di Risparmio di Fermo.

Concorso
Il momento dell'estrazione della lettera

Cornice dell'evento sarà il Teatro dell'Aquila di Fermo che dal 20 al 27 maggio ospiterà i 130 concorrenti. La prestigiosa manifestazione, che ha visto i suoi albori nel 1994, è organizzata dall'Associazione Culturale Antiqua Marca Firmana, con il contributo del Comune di Fermo, presenti stamattina il Sindaco Paolo Calcinaro e il Vice Sindaco Francesco Trasatti, e della Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, presente il presidente Alberto Palma, con la presenza della Regione Marche e della Camera di Commercio di Fermo, presente il Presidente Graziano Di Battista, e di tanti altri enti pubblici e privati.

 

18379303_10213358726508721_1878645166_o

Il Direttore artistico il Maestro Domenico Cipriani ed Emanuela Sabbatini, ufficio stampa dell'evento, hanno presieduto la conferenza stampa, portando i saluti del Presidente Giulio Conti Vinci che, per motivi personali, non ha potuto partecipare alla presentazione del Concorso.

La Sabbatini si è addentrata nel programma di questa 24° edizione: la suddivisione della competizione in quattro categorie, una particolare mostra di violini preziosi, la costante collaborazione con le scuole e tanti altri appuntamenti.
Palma ha dato il benvenuto alla manifestazione: "Sosteniamo da tempo il Concorso "Postacchini" per la grande serietà dell'organizzazione e per il grande riscontro che ha per il nostro territorio. È una delle migliori espressioni della società civile e ringrazio Milena Rogante e Vinci per il loro lavoro, auspicando un grande successo anche quest'anno."

 

18406078_10213358725468695_906936340_o


Il Sindaco Paolo Calcinaro ha spiegato come dopo il sisma la ripartenza non sia stata delle più facili: "Il momento è difficile, ma tramite l'assoluta eccellenza che riguarda la musica di questo Concorso, il Postacchini diventa un veicolo importante per la città, una scialuppa di salvataggio. Da Sindaco vedo l'importanza di questo messaggio e ringrazio chi lo supporta, chi ci lavora 365 giorni all'anno e l'Assessore Trasatti."

Il Maestro Cipriani ha parlato di alcune particolarità che caratterizzano questa edizione: "Per la prima volta avremo un concorrente cileno e un giovane violinista marchigiano; mentra la più giovane partecipante sarà una bambina tedesca di 10 anni. L'Orchestra Filarmonica Marchigiana, diretta dal Maestro Michele Nitti accompagnerà le esibizioni dei concorrenti e per la serata conclusiva, quella del 27 maggio, avremmo come ospite la speaker Sara Zambotti."

La parola poi al Vice Sindaco Trasatti che ha parlato di una "bella alchimia" che si manifesta ogni anno: "Il Postacchini riesce a suscitare interesse attraverso la musica e di grande importanza sono anche gli incontri con le scuole. Il mio auspicio è quello di rafforzare sempre di più il legame con questa Città, perché è un'iniziativa che lo merita."

 

18406415_10213358724068660_1600193544_o

 

Di Battista ha concluso: "Ringraziamo il volontariato perché anche grazie a questo l'iniziativa può avere vita. Inoltre avere artisti e giurati di così alto livello che esprimono ammirazione per il nostro territorio è un dato molto importante. Il Concorso "Postacchini" è simbolo dell'investimento nelle opere d'arte e della grande consapevolezza di come tutti insieme ci stiamo proiettando verso il mondo nel migliore dei modi, con capacità e creatività."

18426922_10213358724228664_1527256074_o


Al termine della conferenza stampa il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha estratto la lettera dalla quale si darà il via alla competizione: la lettera D.

Letture:2502
Data pubblicazione : 09/05/2017 16:34
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications