Eventi
Sant'Elpidio a Mare. "Città Medioveo" è anche a misura di bambino: tutte le novità per le famiglie

Città Medioevo conferma la sua grande attrattiva di pubblico di ogni genere ed età attraverso la sua formula perfetta che coniuga la storia allo spettacolo. Alla soglia della 25° edizione introduce una serie di novità per l’accoglienza delle famiglie con a seguito bimbi piccoli. 

Sant'Elpidio a Mare.

Nasce quindi il progetto de: “Piccola Città Medioevo”, che non è una Città Medioevo in piccolo, bensì un insieme di proposte e iniziative rivolte ai bambini e ai loro genitori. L’intento è quello di creare uno scenario accogliente, con servizi studiati per le famiglie, così da agevolare la partecipazione e il coinvolgimento dei piccoli visitatori. Un modo per agevolare le famiglie alla partecipazione alla manifestazione e trasmettere la passione per la storia e le tradizioni ai giovanissimi utenti.

 

Ci saranno: uno spazio – teatro per bambini dove prenderanno vita, nell’odierna edizione 2017, storie narrate da burattini e libri sulla Sibilla Appenninica, animati da una sua ancella incantatrice; inoltre, falchi e altri rapaci giunti dai Sibillini che voleranno nel cielo di Città Medioevo per raccontarci la vita sui monti, (a cura di una guida dei Sibillini). Nello stesso spazio sarà presente un angolo ristoro, con tavoli grandi e piccoli, dove genitori e bambini potranno cenare con i pasti presi in formula d'asporto dalle locande, ed un baby pit – stop all’aperto, per consentire alle mamme di accudire in modo pratico e piacevole i bimbi più piccoli. E ancora, la bottega del Mastro tipografo e editore (a cura di Giaconi Editore) con esposizione di libri sui Monti Sibillini per adulti e bambini, come invito alla lettura su queste terre, di cui da sempre sentiamo raccontare meraviglie e leggende.

 

Un altro baby pit – stop, realizzato all’interno della sede della Contrada Cavaliera Sant’Elpidio, sarà inaugurato nel corso della prima serata di Città Medioevo. Si tratta stavolta di uno spazio permanente, disponibile per tutte le mamme negli orari di apertura della sede e in occasione di eventi. Questo punto fa parte di un progetto più ampio che vedrà coinvolte anche le sedi delle altre contrade, non appena avranno terminato i lavori di rinnovo dei locali, pensato e condiviso con una concittadina, Silvia Mandolesi, che è la referente della “Leche League” nel territorio. Sarà il primo punto baby pit stop realizzato nella Provincia di Fermo. Un’iniziativa di valore umano e sociale indiscutibile, la quale, oltre che favorire la gestione dei bimbi in allattamento, contribuisce a creare luoghi di incontro per donne in gravidanza e neo-mamme per permettere la condivisione di esperienze e contrastare le dinamiche di isolamento assai diffuse nella nostra società moderna. L’arredo dei baby pit – stop, appositamente studiato per essere in sintonia con il luogo che lo ospita, è stato realizzato da “OS Allestimenti di Ortolano Stefano”. Si rifà ad uno stile nobile, che rimanda a raffigurazioni di epoca medievale di Madonne col Bambino. La mamma potrà pertanto vivere un’esperienza unica, un salto all’indietro nel Medievale Castello di Sant’Elpidio. Lo spirito rievocativo le permetterà ancor più di vivere un momento di fascino, lontano dai ritmi frenetici della mamma del 2017, per apprezzare l’accudimento del bambino e la dedizione che esso richiede, come la pratica più antica del mondo

Letture:5082
Data pubblicazione : 04/07/2017 09:18
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications