Eventi
Ponzano di Fermo. A un anno dal primo sisma, si chiude nel segno di Rossini, nel sagrato della Chiesa di San Marco, la 13esima edizione di Armonie della Sera

A un anno dal primo evento sismico dello scorso anno, particolare significato assume il concerto di chiusura del festival armonie della sera, tredicesima edizione, ospitato nel sagrato della Chiesa di San Marco a Ponzano di Fermo. 

Ponzano di Fermo. A un anno dal primo sisma, si chiude nel segno di Rossini, nel sagrato della Chiesa di San Marco, la 13esima edizione di Armonie della Sera

Giovedì 24 agosto, alle ore 21.15 e con ingresso libero, la serata conclusiva del festival vuole porre i riflettori sulla romanica Chiesa di San Marco, da sempre cuore dell’iniziativa, attualmente inagibile a causa dei danni provocati dal terremoto dello scorso anno. Una grande perdita quella per il Comune di Ponzano e per tutto il territorio del fermano poiché in quella chiesa si sono sposati molti marchigiani e non e proprio da lì il festival è partito nel 2005 prima di diventare il “festival regionale” con i concerti diffusi nelle cinque province portando “La Grande Musica nei luoghi più suggestivi delle Marche”.

Formula questa che è piaciuta a molti ed anche a coloro che, malamente, cercano in tutti i modi di copiare la formula vincente dell’iniziativa. Per la serata di chiusura festival i riflettori sono puntati sul nostro grande Gioachino Rossini, autore immenso di cui proprio nel prossimo anno ricorreranno i 150 anni dalla morte. Un Rossini allegro e divertente quello scelto per questa occasione, dopo l’aperura sacra della passata edizione del festival dedicata alla Petite Messe Solennelle eseguita nella Basilica della Santa Casa di Loreto. Questa volta invece toccherà alle Soireés Musicales ed alle pagine più divertenti del Rossini buffo e non potrebbe esserci migliore esecutore che il grande basso-baritono Bruno Praticò, affermatissimo interprete rossiniano acclamato dalle platee di tutto il mondo. Con lui la grande soprano Valentina Varriale, raffinatissima interprete che sempre più si sta affermando a livello nazionale e internazionale, attesa Violetta nella Traviata al Teatro dell’Opera di Roma nella prossima stagione. Ad aprire la serata l’esilarante “Chanson du Bebé” per proseguire con otto delle Soirées Musicales, piacevolissime pagine vocali da camera del Grande Pesarese. E poi ancora Arie e Duetti da Opere quali “La Cenerentola”, “La Gazzetta”, “Il Barbiere di Siviglia”, “Il Turco in Italia” e la Sinfonia da “Il Barbiere di Siviglia” interpretata sul pianoforte a 4 mani dal duo Marco Sollini – Salvatore Barbatano che si alterneranno anche al pianoforte per accompagnare le pagine vocali del programma.

Una serata allegra all’insegna della festa, della speranza, della volontà di riappropriarsi delle cose belle ed anche della Chiesa di San Marco che si spera possa tornare a riaprire le porte con il sostegno di tutti coloro che non restano insensibili alle bellezze “di casa nostra”. Molte le autorità attese per la serata speciale, brindisi finale e dolci artigianali offerti al pubblico. Particolare significato assume anche la consegna del Premio “Marche Musica” al maestro Bruno Praticò proprio per la sua magnifica attività di interprete rossiniano. Una serata davvero da non perdere che corona il lungo viaggio di un festival come armonie della sera che non finisce di stupire e che è diventato un po’ il simbolo delle Marche in musica, della bellezza e della non facile e sempre rinnovata ricerca di armonie nel senso più pieno del termine.

Letture:2832
Data pubblicazione : 22/08/2017 11:16
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications