Eventi
Aaron Pettinari presenta il suo libro "Quel terribile '92" a Monte San Pietrangeli, domani 27 ottobre al Cinetreatro Europa

Domani sera, alle ore 21.15, presso il Cineteatro Europa di Monte San Pietrangeli, ci sarà la presentazione del libro "Quel terribile '92" di Aaron Pettinari.

Aaron Pettinari presenta il suo libro

L'evento, che si inserisce nel progetto di lettura "1libroxamico", è organizzato dall'Amministrazione comunale di Monte San Pietrangeli, in commemorazione del 25esimo dalla stagione delle stragi di mafia dove trovarono la morte, tra gli altri, i due magistrati italiani Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Venticinque anni dopo, infatti, è immediato pensare alle stragi di mafia in cui persero la vita Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ma quella stagione è segnata anche da altri eventi come l'esplosione dell'inchiesta 'Mani Pulite', il crollo della partitocrazia, la nascita dei primi populismi, lo scoppio della guerra in Bosnia, la nascita dell'Unione Europea, la fine dell'Apartheid o la definitiva dissoluzione dell'Urss maturata alla fine di dicembre del 1991. Lo sforzo di memoria di quell'anno è affidato a 25 testimoni, non degli addetti ai lavori, ma semplici persone che non hanno avuto un ruolo diretto, se non quello di cittadini, rispetto a certe vicende.

Grazie alle loro parole viene ricostruito quell'anno a metà tra la speranza di un cambiamento possibile e il tragico dolore. Pezzi di un puzzle che si incastrano tra loro a cominciare dal 17 febbraio del 1992, quando scoppia il caso 'Tangentopoli' con l'arresto dell'ingegnere Mario Chiesa. Quella 'mazzetta' da 7 milioni, ricevuta dall'imprenditore Luca Magni, dà il via all'inchiesta 'Mani Pulite'. Basta scorrere ancora il calendario fino al 23 maggio per precipitare dallo scandalo alla guerra fra il potere criminale e lo Stato quando, alle 17.56, i killer di Cosa nostra innescano con un radiocomando a distanza mille chilogrammi di esplosivo, nascosti in un tombino dell'autostrada Palermo-Trapani, all'altezza dell'uscita per Capaci.

Ecco chi sono le 25 voci ascoltate dal giovane giornalista di Fermo nel suo libro:

Manuel Agnelli, Maurizio Bologna, Ninni Bruschetta, Loredana Cannata, Fabio Caressa, Giancarla Codrignani, Lella Costa, Giobbe Covatta, Jacopo Fo, Annalisa Insardà, Canio Loguercio, Fiorella Mannoia, Neri Marcorè, Bruno Morchio, Alberta Nunziante, Michela Ponzani, Carmela Ricci, David Riondino, Andrea Satta, Vauro Senesi, Daniele Silvestri, Sergio Staino, Flavio Tranquillo, Dario Vergassola, Stefano Vigilante.

Postfazione di Salvatore Borsellino.

 

pettinari

Letture:1431
Data pubblicazione : 26/10/2017 10:51
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications