Eventi
Epilogo vincente per lo ‘Street Food Festival’ di Porto San Giorgio. Quattro giorni all’insegna del cibo di alta qualità, del divertimento e della musica live

L’Associazione Culturale Gente di Strada e l’amministrazione comunale, che hanno collaborato per organizzare l’evento, si dicono soddisfattissime del risultato raggiunto, nonostante le avverse condizioni meteorologiche. «È stata una manifestazione riuscitissima – commenta l’assessore Valerio Vesprini – anche e soprattutto grazie agli ospiti che hanno animato la piazza. Questa iniziativa è ormai divenuta un evento caratterizzante, atteso da tutta la città. Il connubio tra cibo e intrattenimento si è rivelato nuovamente vincente, perché in grado di abbracciare tutte le età, dai bambini agli anziani, passando, ovviamente, per i giovani. Peccato per la pioggia che ha creato qualche disagio, ma che alla fine non ha compromesso la buona riuscita del Festival. Per il prossimo anno prevediamo risultati altrettanto buoni e cercheremo di migliorare ulteriormente l’offerta con nuovi accorgimenti».

Epilogo vincente per lo ‘Street Food Festival’ di Porto San Giorgio. Quattro giorni all’insegna del cibo di alta qualità, del divertimento e della musica live

Migliaia sono state infatti le presenze registrate, provenienti non solo dal sangiorgese, ma da tutte le Marche. «È stato un grande successo – afferma Benito Mistichelli, presidente dell’associazione ‘Gente di Strada’ – è andata persino meglio dello scorso anno. Siamo stati impeccabili nell’organizzare tutto nei minimi dettagli e, anche se la pioggia non ci ha premiati, abbiamo raggiunto lo scopo: animare la città con tanto buon cibo e ottima musica». Dopo l’inizio incerto di giovedì, infatti, la manifestazione è ripartita alla grande, esplodendo letteralmente nella giornata di sabato e terminando ieri sera con un lieto fine.

 

Protagonista indiscusso di questi quattro giorni è stato senza dubbio il gusto: 23 stand delle migliori cucine nazionali e internazionali sono stati letteralmente assaltati dalla folla, che non ha mancato di esprimere il suo gradimento con commenti e condivisioni sui social. Un risultato che non sarebbe stato possibile in mancanza di prodotti tipici di alto livello: l’oliva all’ascolana, lo gnocco fritto, gli hamburger, la carne argentina, gli arrosticini, il pesce fritto, la crescia di Urbino, i cestini di pizza, la cucina romana, marchigiana, pugliese e venezuelana, senza dimenticare gli ottimi dolci e le prelibatezze degli chef dei 5 ristoranti di Porto San Giorgio che hanno preso parte all’iniziativa.  Anche i birrifici hanno giocato il loro ruolo nella riuscita dell’evento. Marchi d’eccezione tra cui Rogue, Stone, Moor, Mikkeler, Buffalo, Bevertown, To ol,  e Brewdog, quest’ultimo con un suo proprio stand comprensivo di magliette e altro merchandising in vendita.

 

A fare da cornice all’eccellenza culinaria è stata la rassegna musicale, che ha visto calcare il palco da band di alto calibro, sia a livello locale che nazionale. Boom di presenze per l’acclamatissimo live del ‘Gallo Team’, in cui a dominare è stato il bassista di Vasco Rossi accanto a grandi musicisti, come Adriano Molinari, batterista di Zucchero, Fabrizio Foschini, tastierista degli Stadio e “Cicci” Bagnoli, cantante della storica Steeve Rogers Band. E poi l’esplosione di sabato sera che, dopo il gran concerto di ‘Glosie’ (vincitrice del premio del pubblico al Festival ‘Musicultura’) ha visto piazza Matteotti trasformarsi in una grande discoteca all’aperto, dominata dalla musica di Dj Aladyn di Radio Dj insieme a Gianluca J. Andrew e Alex G. Franz. Tanti volti sorridenti anche domenica. Nonostante il maltempo, infatti, la giornata ha avuto ottimi risvolti, animata dalle danze popolari del ‘Progetto Malafé’ e dai divertentissimi arrangiamenti dei ‘Pupazzi’.

 

Nota di merito anche per l’intrattenimento rivolto ai bambini. Frequentatissimo lo spazio a loro dedicato, di fronte al bar ‘Novecento’, dove giochi, animatori, pagliacci e truccabimbo hanno portato allegria ai più piccoli e alle loro famiglie. Molto apprezzato è stato anche il repertorio degli artisti di strada della ‘Riccardo’s band’, che tra jazz e rock’n’roll hanno offerto una marcia in più ai pomeriggi di sabato e domenica.

 

Insomma, non si è trattato solo del Festival dello ‘Street Food’, ma di una manifestazione poliedrica e trasversale, in grado di appagare il pubblico con un’offerta variegata e funzionante. E i risultati non si sono fatti attendere.

 

«Ringraziamo l’amministrazione comunale – conclude Benito Mistichelli - a partire dal sindaco Nicola Loira e dall’assessore Valerio Vesprini, per la collaborazione attiva e per il sostegno che ci hanno offerto. Un caldo ringraziamento va anche a tutto lo staff che ha collaborato alla realizzazione dell’evento, a tutti gli espositori che hanno aderito all’iniziativa con i loro splendidi prodotti, nonché alla città di Porto San Giorgio, che ci ha accolto calorosamente rendendo possibile tutto questo».

 

 

 

 

Letture:578
Data pubblicazione : 16/04/2018 14:38
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications