Eventi
Amandola, Regate sul Lago: presentata l'8^ edizione delle “Vele di San Ruffino”. 35 equipaggi al via, per una due giorni di sport e promozioni territoriale e turistica

I prossimi 21 e 22 Aprile tornano le “Vele di San Ruffino”, il cui aspetto agonistico è rappresentato da una serie di regate sullo straordinario specchio lacustre della cittadina pedemontana. Previste gare nelle categorie Fd, Fj, Snipe, 470, più una riservata ai più giovani. Tra gli eventi collaterali, Domenica si partirà con la “Mela rosa in fiore”, passeggiata all'interno di un percorso costeggiato da queste caratteristiche piante. Ma previsti anche eventi riconducibili ad un concorso fotografico, degustazioni, esposizioni di prodotti tipici locali, passeggiate in sella ai pony ed altro ancora.

Amandola, Regate sul Lago: presentata l'8^ edizione delle “Vele di San Ruffino”. 35 equipaggi al via, per una due giorni di sport e promozioni territoriale e turistica

Questa che sta per prendere il via è l’8^ edizione – ci confida Stefano Castori, ideatore ed organizzatore della manifestazione – Abbiamo superato un periodo decisamente brutto, come quello post sismico. A modo nostro, abbiamo aiutato le popolazioni colpite attraverso la presenza del pubblico e degli equipaggi. Fermo, Amandola, Monte San Martino, Penna San Giovanni, Smerillo, Montefalcone e Santa Vittoria in Matenano saranno rappresentate in acqua. Il 21 ed il 22 Aprile ci sarà da divertirsi, perché il programma è molto variegato. A cominciare dalle regate al lago, appunto, a bordo di imbarcazioni le cui tipologie sono, rispetto agli altri anni, aumentate considerevolmente (4 categorie in gara sui 1500 metri di lunghezza dello specchio lacustre)”. Oltre all’aspetto ludico/sportivo, verrà contemplato anche quello naturalistico/ambientale. Perché al lago si arriverà…in sella ai cavalli: “Come nell’800 – prosegue Castori – o con i cani a guinzaglio. Per due giorni, la popolazione si…trasformerà. Poi, allontanandosi dalle sponde, la varietà dei prodotti enogastronomici finirà per conquistare anche i più schizzinosi. Nostro compito sarà far conoscere le eccellenze attraverso percorsi che stimoleranno il palato, ma non solo. Perché, ad esempio, il lato del lago che dà verso la montagna propone il “Parco dei Cervi”. Percorsi, che si concluderanno riservando particolare attenzione al mondo dell’arte: “Bisogna tener presente che siamo nel cuore del territorio dove Crivelli e Pagani hanno prestato una parte importante della loro opera. Ed al di là di ciò, una puntatina al “Museo dei Fossili” di Montefalcone o alla grotte scavate nel tufo, sono convinto che saranno in tanti a farla. Insomma tutti saranno immersi in un’atmosfera decisamente nuova ed intrigante”. Un evento di successo, il cui format viene rinnovato di anno in anno e che è stato presentato ad Amandola: “Il lago di San Ruffino bagna tre comuni. Amandola è da considerarsi l’apice e baricentrica tra i singoli territori provinciali. Lo stesso trofeo dell’evento è esposto all’interno della locale Pro Loco. Dopo un lungo digiuno, la “capitale” dei Sibillini si è aggiudicata due edizioni. Come da tradizione, a Monte San Martino verrà estratto l’abbinamento imbarcazione/comune”. A far da cornice, a bordo lago, anche un… connubio con il mare: “Prodotti “marinari” verranno proposti a coloro che hanno già annunciato la loro presenza (equipaggi ed appassionati in arrivo da Pordenone, Piacenza, Genova, dalle località nei pressi del Lago di Garda, Cervia, Ravenna…). Previste anche escursioni a cavallo ed in Mountain Bike”. Infine, Stefano Castori ci rivela quello che in prospettiva (forse in concomitanza con il decennale del prestigioso e seguitissimo evento) potrebbe portare alla realizzazione di un sogno: “Stiamo lavorando in questo senso, perchè nel mirino c’è, sentite le singole Federazioni, far assurgere il Lago di San Ruffino quale sede della finale per l’assegnazione di un Campionato Italiano di Vela”.

Letture:497
Data pubblicazione : 16/04/2018 15:47
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications