Eventi
“Un soldino per dare un calcio alla povertà”: sfida ai calci di rigore finalizzata alla sensibilizzazione verso i più poveri. L’appuntamento è per domattina allo stadio “Recchioni"

“Ho cercato di coniugare il mio lavoro, il calcio, con la voglia di aiutare chi è meno fortunato di me e, in particolare, i bambini. Mi ha ispirato Milka, un piccoletto di colore che ho conosciuto quando giocavo nel Monopoli e con lui è nata l’idea di costruire una Scuola Elementare e di Calcio in Africa, precisamente ad un centinaio di chilometri da Malindi (Kenia), attigua alla Scuola Materna di Nonno Bruno Donzelli, noto Professore di Ginnastica di intere generazioni di fermani” (fonte: Il Resto del Carlino).

“Un soldino per dare un calcio alla povertà”: sfida ai calci di rigore finalizzata alla sensibilizzazione verso i più poveri. L’appuntamento è per domattina allo stadio “Recchioni

Parole e musica di Saverio Pedalino, l’ex centravanti della Fermana F.C. da tempo in prima linea per contrastare la piaga della povertà ed organizzatore dell’evento “Un soldino per dare un calcio alla povertà” (oltre alla Sfida ai Calci di Rigore, è ideatore e promotore di numerose altre iniziative a carattere benefico come il Talent Night, La Notte delle Lanterne, Un Calcio alla Povertà  e Dipinti per un sogno). Giunto alla sua 3^ edizione, si svolgerà domani mattina allo Stadio “Bruno Recchioni” di Fermo (inizio ore 9,00 testimonial d’eccezione il portiere della Sangiustese ed ex Fermana Calcio 1920, Mauro Chiodini). In se per se, lo stesso consiste in un Torneo individuale ai calci di rigore che vedrà impegnati giocatori appartenenti alle Scuola Calcio di A.f.c. Fermo, Campiglione/MonteUrano, U.S.A. S. Caterina, Tirassegno, Borgo Rosselli Porto San Giorgio e Fermana F.C. e riservato alle Categorie Piccoli Amici, Pulcini, Esordienti e Giovanissimi.

Chi vorrà, potrà sostenere questo nobile progetto (3 anni fa è stato acquistato il terreno che, ad oggi, è stato recintato da un cancello e dotato di un pozzo, dei bagni e della prima aula per le lezioni, completa di banchi e lavagna) con un’offerta a #dareuncalcioallapovertà oppure contattando il profilo FB “un calcio alla povertà”. Lo hanno già fatto in tanti: squadre di calcio professionistiche e dilettantistiche, amici, aziende private, enti, associazioni, azioni cattoliche, forum giovanili e diverse municipalità, soprattutto campane. Se puoi…fallo anche tu!

 

Letture:793
Data pubblicazione : 09/06/2018 14:46
Scritto da : Redazione Sport
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications