Eventi
Grande partecipazione alla cena di beneficenza di Mus-e. Raccolte importanti risorse che consentiranno l’avvio, nelle scuole, di nuovi laboratori gratuiti

Mus-e del Fermano centra un nuovo importante obiettivo: la cena di beneficenza di venerdì sera allo chalet “Stella Adriatica” di Porto San Giorgio ha colto nel segno consentendo una significativa raccolta di risorse da destinare al progetto che lavora sull’integrazione, a scuola, tra bambini italiani e stranieri.

 

Grande partecipazione alla cena di beneficenza di Mus-e. Raccolte importanti risorse che consentiranno l’avvio, nelle scuole, di nuovi laboratori gratuiti

“Una partecipazione convinta e condivisa di tante persone” sottolinea il presidente Enrico Paniccià. “Anche quest’anno gran parte del successo di questa raccolta fondi si deve ai produttori di eccellenze enogastronomiche del nostro territorio: dal pane di grani antichi alla pasta artigianale, dal vino alla frutta della Val d’Aso, dal pesce ai salumi, dai formaggi alle specialità dolciarie… Tutto ci è stato offerto gratuitamente per la cena e questo ci fa capire l’estrema attualità del nostro lavoro: portare l’arte nelle scuole come linguaggio universale capace di far confrontare ed accomunare culture ed esperienze diverse. La conoscenza ed il reciproco rispetto sono le chiavi per una società più giusta e migliore. Con Mus-e” prosegue Paniccià “cerchiamo di dare il nostro piccolo ma significativo contributo”.

Oltre 150 i partecipanti all’evento charity, per una serata animata dalla musica trascinante ed ironica della Mabo Band che ha giocato e scherzato con i commensali sulle note swing, a cominciare da Blue Moon per festeggiare l’eclissi di Luna.

Mus-e del Fermano chiude quest’anno con all’attivo diversi laboratori artistici offerti gratuitamente ad oltre 320 alunni delle scuole primarie e dell’infanzia. E le prospettive per il prossimo anno sono di confermare ed accrescere il numero dei laboratori. Ma la solidarietà non si ferma qui: tutto il cibo non consumato per la cena è stato devoluto all’associazione “Il Ponte” come del resto fu fatto anche in occasione della cena dello scorso anno.

“Siamo grati allo staff dello chalet Stella Adriatica per la professionalità, l’impegno e la condivisione di un progetto che merita attenzione e partecipazione. Noi ce la stiamo mettendo tutta, e i risultati” conclude Paniccià “si vedono.”

 

Letture:1390
Data pubblicazione : 29/07/2018 15:15
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications