Attualità
Progetto “En Vision 2020” a Fermo. Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo di energie rinnovabili

Un tavolo tecnico di lavoro ed un’occasione di confronto tra competenze diverse per un obiettivo comune: individuare nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica.

Progetto “En Vision 2020” a Fermo. Nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo di energie rinnovabili

Questo il tema del Consultancy workshop che si è svolto martedì 6 maggio presso la sede del Cosif- Consorzio di Sviluppo Industriale del Fermano, evento che si contestualizza nel progetto europeo “En Vision 2020” al quale il Comune di Fermo aderisce come partner in una rete europea guidata dalla città di Sofia, come soggetto capofila, a cui aderiscono città come Maribor, Zagabria, Salonicco, Potenza – altro Comune italiano – Hannover ed istituti di ricerca ed agenzie nazionali come Sofena, Adibi, Energap. Il Comune di Fermo è sicuramente la città più piccola tra quelle che aderiscono al partneriato europeo ma “E’ proprio dai Comuni più piccoli che parte la prima difesa del territorio e per attivare risorse dal punto di vista economico ed incentivare attività per uno sviluppo sostenibile” ha affermato il Vice-Sindaco ed Assessore all’Ambiente del Comune di Fermo Matteo Silenzi in apertura dell’incontro. E continua l’Assessore Silenzi “E’ prioritario agire per una riduzione consistente dei consumi energetici sia negli edifici pubblici che privati ed attivare reti locali nel territorio per incentivare l’utilizzo di nuove risorse energetiche, tenendo conto anche del settore della mobilità, trasformando il modo di concepirla. Se non ci si impegna fortemente in questa direzione sarà difficile raggiungere l’obiettivo della riduzione delle emissioni nell’atmosfera. E’ intenzione dell’Amministrazione attivare un gruppo comunale di studio ed anticipare le fasi successive del progetto con la definizione di best practices in questo senso”.

L’incontro è stato promosso dal Comune di Fermo, Settore Politiche Comunitarie ed agricole diretto da Saturnino Di Ruscio che ha illustrato gli obiettivi generali e le azioni del progetto “En Vision 2020”, sviluppato in collaborazione col Cosif e supportato sul piano scientifico e tecnico dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università Politecnica delle Marche diretto dal prof. Fabio Polonara che ha coordinato l’incontro ed in apertura ha affermato “ Bisogna trovare un modo per ripartire nel campo delle energie rinnovabili, bisogna ritrovare il bandolo della matassa per mettere insieme discipline e competenze diverse perché questo settore di interesse strategico anche per l’economia possa ritrovare le giuste prospettive. Questo il senso dell’incontro odierno ” .

Per il Cosif è intervenuto il Direttore ing. Claudio Novembre che ha presentato anche l’attività di AGEM – Agenzia per l’Energia delle Marche e la certificazione Casa Clima di valenza nazionale che individua un nuovo approccio per il risparmio energetico.

Tra i relatori della mattinata la dr.ssa Vanessa Conigli della SVIM S.p.a (Sviluppo Marche s.p.a) che segue il progetto Effect, finalizzato ad elaborare una strategia per l’efficientamento energetico ed ha presentato progetti come “Elena” di supporto ed assistenza ai Comuni che investono in efficienza energetica, l’ing. Alberto Scalchi senior consultant della Bosch Energy & Building solution Itaky s.r.l. Tanti anche gli interventi durante la Tavola Rotonda tra cui quelli di Emidio Lanciotti della divisione crediti della Cassa di Risparmio di Fermo, rappresentanti della CNA di Macerata e Fermo promotrici del progetto “Costo Zero”, il dr. Rossano Mitillo analista finanziario, rappresentanti di diverse aziende impegnate nel settore energetico e liberi professionisti.

Il workshop anticipa il prossimo appuntamento del 30 maggio con un successivo incontro sulle stesse tematiche ma di più ampio respiro ed aperto al pubblico.

Letture:1857
Data pubblicazione : 08/05/2014 15:36
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications