Attualità
Il movimento civico sangiorgese 'Rinnovamento Cittadino' sbarca a Roma contro le barriere architettoniche

lo scorso martedì 11 Marzo, il movimento sangiorgese Rinnovamento Cittadino si è diretto a Roma con l’obiettivo di presentare il loro progetto “Abbatti le Barriere”, per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Il movimento civico sangiorgese 'Rinnovamento Cittadino' sbarca a Roma contro le barriere architettoniche

“Non posso nascondere un’enorme soddisfazione – dichiara il presidente Emanuele Morese – Essere convocati a Roma ed essere cercati da un’associazione fuori regione significa che siamo sulla strada giusta: aiutare ed ascoltare i bisogni dei cittadini e degli italiani”.

Il movimento civico sangiorgese si è incontrato con l’associazione Cristiani e Moderati per discutere le numerose iniziative per un miglioramento sostanziale della vita di chi ha più bisogno.

“Ci entusiasma sapere che ci sono ragazzi così desiderosi di fare la propria parte in una società allo sbando che ha perso i valori di riferimento e di aiuto del prossimo – rivela il presidente di Cristiani e Moderati, Giulio Giovannini – Quando li abbiamo incontrati per caso su internet, abbiamo capito immediatamente che sarebbero stati una fonte inesauribile di idee e rinnovamento. Da qui le ragioni di un incontro che abbiamo desiderato fortissimamente e al quale seguirà una nostra totale collaborazione in entrambi i territori, romano e sangiorgese”.

L’incontro prevedeva la stipula di un protocollo d’intesa che impegna le due associazioni, nei rispettivi territori locali ad accendere i riflettori su un tema di cui si discute solo in campagna elettorale e di cui, troppo spesso, non rimangono che le promesse.

“Ci sono molte idee che gli amministratori locali dovrebbero abbracciare per rivoluzionare il modo di abbattere le barriere architettoniche – rivela Carlo Ricolo, responsabile del progetto – Abbiamo discusso non solo di interventi edili ma anche e soprattutto di possibilità da restituire a chi si trova troppo spesso in difficoltà. Ci stiamo occupando di progettare un sito per l’assistenza normativa, guide dettagliate per i turisti disabili, adeguamento degli uffici comunali alle esigenze di ipoudenti ed ipovedenti, spiagge accessibili ai disabili e corsi di formazione per i linguaggi braile e dei segni. Tanti progetti che richiedono sensibilità, un minimo sforzo e un minimo costo e di cui andiamo molto orgogliosi”.

“In un momento in cui sentiamo molte parole nella politica e nell’amministrazione della cosa pubblica, Rinnovamento ha voluto portare il suo contributo concreto – racconta Morese – oggi si sono incontrate due associazioni libere di cittadini che hanno fatto della politica uno strumento di aiuto verso i bisogni degli italiani e non due istituzioni. Credo che ciò debba far riflettere. La novità di una lista civica che esce dalla propria realtà per collaborare con altre associazioni del territorio nazionale delinea come i bisogni non abbiano più confini territoriali. Per noi abbattere barriere architettoniche significa abbattere barriere culturali e riportare in primo piano persone che per cattiva sorte non possono più salire “sul palco della società” da protagonisti. E il nostro impegno come promesso non si fermerà qui e come di consueto protocolleremo ancora una volta le nostre proposte, rimaste sempre inascoltate. Chissà se qualcuno dell’amministrazione ci chiamerà per discutere stavolta, perché a Roma qualcuno lo ha già fatto”.

Letture:1792
Data pubblicazione : 13/03/2014 15:40
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications