Attualità
Programmazione estiva a Fermo. L'amministrazione risponde alle polemiche: “Poco movimento per crisi economica e maltempo e non per mancanza di eventi”

“Il poco movimento, segnalato a mezzo stampa, è da imputare in particolare alla crisi economica e alla contrazione dei consumi, prova ne è la predilezione per le spiagge libere a discapito di quelle attrezzate, alla quale si aggiunge il maltempo che non ha ancora fatto decollare la stagione estiva”. L'amministrazione fermana risponde alla accuse arrivate da più parti sulla programmazione estiva.

Programmazione estiva a Fermo.  L'amministrazione risponde alle polemiche: “Poco movimento per crisi economica e maltempo e  non per mancanza di eventi”

“È già tutto esaurito – si legge nella nota dell'amministrazione comunale - per lo spettacolo in programma domani, venerdì 18 luglio, alle Cisterne Romane. Nella suggestiva cornice del sito archeologico fermano andrà in scena “Aristofanissimo”, uno spettacolo unico nel suo genere per il quale la risposta di pubblico è stata ottima e sopra ogni aspettativa. Un evento che va ad impreziosire la stagione estiva fermana per la quale l’Amministrazione Comunale ha mantenuto gli appuntamenti degli anni passati con importanti novità. Alla luce di alcune valutazioni sulla programmazione estiva pubblicate a mezzo stampa, l’Amministrazione precisa che il confronto del calendario 2014 con quello dello scorso anno evidenzia che sono stati riconfermati la maggior parte degli eventi, diverse sono le nuove proposte”.

 

“INGIUSTI GLI ATTACCHI”

Amministrazione che spiega: “Nella scelta degli eventi l’Amministrazione, avendo un budget limitato rispetto al passato, ha puntato su una programmazione di qualità, che non perdesse gli eventi principali. Quando si parla di programmazione estiva va sottolineato che ogni stagione viene impostata con un anno di anticipo e va dato atto all’ex assessore alla Cultura del lavoro fatto e dell’impostazione di alcuni eventi dell’attuale stagione. Il poco movimento, segnalato a mezzo stampa, è da imputare in particolare alla crisi economica e alla contrazione dei consumi, prova ne è la predilezione per le spiagge libere a discapito di quelle attrezzate, alla quale si aggiunge il maltempo che non ha ancora fatto decollare la stagione estiva. Leggere da più parti anche un attacco, oltre che all’Amministrazione Comunale, agli stessi commercianti appare ingiusto. Va riconosciuto che, nonostante la crisi, i commercianti, e la stessa Amministrazione, fanno il massimo nell’organizzazione degli eventi. Va sottolineato l’impegno dei commercianti della costa fermana, in particolare gli chalet, che, nonostante la scarsità di risorse cercano, con il supporto dell’Amministrazione, di organizzare eventi”.

 

GLI EVENTI

“La costa fermana – prosegue l'amministrazione - è stata animata già dal Primo Maggio con la Festa a Lido di Fermo, che ha registrato un buon successo di pubblico. Riconferme di eventi anche su giugno e luglio. A partire dalla festa dei fiori a Torre di Palme; a seguire la costa ha ospitato, come nel 2013, Born in The Usa e i festeggiamenti per la riconferma della Bandiera Blu che quest’anno, con l’originale formula della staffetta, ha coinvolto quattro comuni. Non può non essere citato il Festival di Letteratura Tutte Storie che il 6-7 giugno ha riversato in piazza del Popolo centinaia di bambini. E ancora i raduni di auto e moto e le rassegne letterarie, Fermo sui Libri e Non a Voce Sola, che ogni anno vengono riconfermate. Per quanto riguarda luglio, per citarne alcuni, oltre alla tradizionale mostra mercato del giovedì, al torneo internazionale di minibasket e al Festival Bababoom, un evento su tutti ha caratterizzato la programmazione: lo spettacolo di Giorgio Panariello all’arena di Villa Vitali che ha registrato il tutto esaurito. Luglio è anche il mese che ha dato il via a due importanti eventi espositivi: la mostra Siderea Mensura di Walter Valentini e l’Air Terminal. Da non dimenticare gli eventi di “Jazz e non solo Jazz” che ogni anno gremiscono Piazzale Azzolino. A fine luglio anche, come ogni anno, il Carnevale della Marina Fermana e la prossima settimana lo spettacolo “The Chiacchiering” all’arena di Villa Vitali, uno spazio che ha mantenuto una ricca programmazione. Ad agosto il calendario di eventi sarà ancora più ricco. A partire dall’inaugurazione dell’importante mostra su Fortunato Duranti. Agosto è inoltre il mese della Cavalcata dell’Assunta, evento principe dell’estate fermana. Alla programmazione si aggiunge altresì il ricco calendario del Teatro Nuovo di Capodarco”.

Letture:2938
Data pubblicazione : 17/07/2014 17:05
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
14 commenti presenti
  • un pianto

    21-07-2014 12:19 - #14
    dalla Marchetti a Tomassini, dalla padella alla brace il turismo a Fermo come per la cultura dopo Trasatti. Vogliono questo, è il loro programma rendere la città un luogo popolato da fantasmi, comunisti, ma sempre fantasmi. Un pianto, anche il più sperduto paesino della provincia fermana organizza un'estate migliore della nostra. Daltronde chi ritiene la Brambatti una persona simpatica, chi ???????????????
  • PSGiorgio piena, Fermo vuota

    21-07-2014 08:53 - #13
    PSGiorgio l'altra notte un pienone pazzesco, tornato a Fermo ho visto una città desolatamente vuota. Fermo sembra diventata una frazione di PSGiorgio. Perchè non scambiamo l'assessore al turismo Ciabattoni di PSGiorgio con quello di Fermo Tomassini, concediamoci una botta di vita dopo tanta quaresima. Comunque niente scuse Brambatti, la verità è che siete incapaci di amministrare.
  • Grande Montanini

    18-07-2014 18:40 - #12
    Ho visto lo spettacolo di Montanini a Civitanova, un pienone e mi sono divertito tantissimo. A Fermo quello che attirà le gente e diverte è vietato, una città che porta alla depressione. Hanno trovato i soldi per la lirica, tanti, gli interessi di pochi contro quelli dei tanti, questa è la verità. Comunque, grande Montanini.
  • Giorgio

    18-07-2014 17:19 - #11
    Non avete voluto neanche che il comico di fama nazionale (programma su rai tre) e fermano Giorgio Montanini si esibisse anche GRATIS nella sua città, perchè ???????????? Forse avevate paura della sua satira pungente ed irriverente professoressa Brambatti ??????? Fate solo pena.
  • Stpardi

    18-07-2014 13:42 - #10
    Sarebbe meglio, non solo per noi fermani ma anche per lei stessa (dimostrerebbe di avere ancora una dignità) che la Brambatti si dimettesse dall'incarico di sindaco e sciogliesse la giunta per andare ad eleggere persone più competenti e desiderose di rilanciare il territorio fermano.
  • daniele

    18-07-2014 12:43 - #9
    Sono più interessanti gli eventi organizzati in paesi vicino al nostro con meno possibilità economiche ma con più voglia e inventiva, che Fermo, città consegnata ai piccioni e agli eremiti come giustamente riporta il post 6. Sempre scuse da parte del sindaco,che ha sostituito Trasatti che era l'assessore meno peggio della giunta, con chi? Avete fatto scappare in tanti dalla città, a favore dei paesi vicini, ma continuatevela a godere la Piazza, che sembra più il regno degli zombie come nel film I morti viventi.
  • E'ARRIVATA L'ESTATE

    18-07-2014 11:02 - #8
    Signori e Signore è arrivata l'estate???????per Fermo no!!!! ma non potevamo chiedere di più se la programmazione va fatta un anno prima, la tristezza ideologica della giunta comunale ,dei vari assessori, e del popolo fermano tutto che ha completamente abbandonato Fermo ,non lasciava presagire organizzazioni fantasmagoriche. Aspettiamo la prossima, ma ho come la sensazione che le idee ci sono, la voglia di fare pure, i soldi sono una scusa a cui non crede piu nessuno. strana la crisi che attanaglia solo Fermo, ma qualcosa di misterioso sfugge un pò a tutti chi è che vuole questa città spegnersi agli occhi di tutti??????????????davvero strano non credete sono convinto che se i fermani cominciassero a frequentare il centro la piazza anche senza niente di organizzato potremmmo capire...........
  • joe

    18-07-2014 10:14 - #7
    ******ATTENZIONE: LA SFILATA IN COSTUME DEI FIGURANTI FISSATA PER IL 14 AGOSTO È STATA ANNULLATA E VERRÀ SOSTITUITA DALLA PROIEZIONE A MAXISCHERMO IN PIAZZA DEL POPOLO DEL FILM " LA CORAZZATA POTEMKIN " ********
  • mamma mia ragazzi, non si sopporta più

    18-07-2014 09:11 - #6
    Non si sopporta più la Brambatti che quotidianamente ci propina scuse oltre la sioglia del ridicolo e della conseguente presa per i fondelli per arginare,invano, la profonda incapacità della sua amministrazione nel governare la città. Leggere che Fermo è vuota come non mai nei giorni di piena estate perchè c'è stato qualche giorno di pioggia o per la crisi economica fa cadere le braccia e girare qualcos'altro, perchè sindaco Brambatti, le altre città vicine alla nostra, sono strapiene di gente, si organizzano, inventano, cercano di invogliare ad organizzare, ci mettono cuore e capacità in quello che fanno, Fermo invece, con voi sapientoni, la gente la scaccia, è riuscita a mandare via eventi che in passato avevano avuto successo, suscitato interesse, per consegnare la città ai piccioni e a qualche persona che ha piacere nel fare l'eremita nel centro storico. Una vergogna, è come coprirsi con una foglia di fico, volete che la città sia desolatamente vuota, senza vita, siete l'antipolitca, l'asocialità, la tigna è l'arroganza sopra ogni cosa. Avete tenatato di distruggere anche la Cavalcata, ma non ci siete riusciti perchè altrimenti ci sarebbe stata la sollevazione popolare, ma per il resto avete avvelenato tanto e i risultati si vedono, una desolazione. Io mi chiedo come si possa ancora permetterle di essere il sindaco di Fermo, chi ancora la sostiene vive il altri posti o è talmente vile, per mantenere il potere, da accettare ogni suo sproposito. Non avete stampato ancora nulla e poi, dove sono finiti i turisti russi di cui ci aveva illuso l'assessore al turismo Tomassini rincorsi in ogni dove ??????? Risposta, al mare a San Benedetto come era ovvio !!!!!!!!!!! Siete anche patetici nelle scuse, ma non vi si sopporta più, andatevene in vacanza e rimaneteci per sempre.
  • ZANNA BIANCA

    17-07-2014 19:43 - #5
    Se non me so rencojonitu me pare che quanto sostiene lu Comune co quello che so letto sul carlino centra come li cavoli a merenda. Me pare dave letto che il centro e la piazza sono deserti, quando mancano manifestazioni, nessun attacco ai commercianti che, certo, se in piazza non ci sta nisciu chiudono de prima, che ce rrentra le commercianti de lido, qualcuno me lo sa spiegare??????????. Insomma ancora una volta fischi per fiaschi, ma orami noi fermani con questa gente dovemo 'mpara a convivere convinti, però, che chi la votati se cciaccaria qualcosa de prezioso!!!!!!!
  • ROBERTO

    17-07-2014 19:03 - #4
    VERISSIMO UN ESTATE DA URLO LA LETTURA, LA CULTURA, IL JAZZ "CHE PER CARITA' MA NON E PER TUTTE LE ORECCHIE,LE MOSTRE, I MUSEI ?? UN BEL CONCERTONE DI MUSICA DA CAMERA, IL PESSIMISMO COSMICO LEOPARDIANO ,I SEPOLCRI DI FOSCOLO,CI FAREI UNA SERATONA ANTIDEPRESSIVA IN PIAZZA, MA V............. PER FORTUNA THE CHIACCHIERING PER CHI NON L'HA GIA VISTO VALE IL COSTO DEL BIGLIETTO, E IL PALIO CHE NON VOLEVANO FARE .MA MI DOMANDO E DICO NEANCHE NELLA VECCHIA UNIONE SOVIETICA L'ESTATE ERA COSI TRISTE.
  • SINDACO:.....CRISI E MALTEMPO SOLO A FERMO.....???CHE SFIGA!

    17-07-2014 18:39 - #3
    A P.S.Giorgio e Porto Sant'Elpidio è pieno di persone che partecipano agli eventi, molti miei amici di Fermo li ho incontrati lì. Strano che a pochi km da Fermo c'è il beltempo e meno crisi economica.....sindaco a Fermo a Fermo non ci sono eventi ed una bevuta, me come i miei amici, ce la facciamo a poca distanza da dove abitiamo (Fermo) dove l'estate è organizzata e il tempo è favorevole! Sindaco, che dire, siamo proprio sfigati.....che strana sorte. Ti dico una cosa sola sindaco, all'inizio facevi piangere quando parlavi.....ora fai ridere con i fatti, mannaggia a me a quando ti ho votato, non accadrà mai più! (Alberto)
  • personaggio indegno

    17-07-2014 18:27 - #2
    sta distruggendo l'economia della cittadina fermana. ha spremuto i contribuenti con maggiorazioni di tasse e sta indebitando il comune su più fronti. gli scempi di questo sindaco sono ormai incalcolabili: casina delle rose..gestione asite..via respighi..lotti casabianca..decandenza cittadina..orrori architettonici come via degli aceti.. e i fermani ancora proni come muli..
  • mendicante

    17-07-2014 18:22 - #1
    E' sempre colpa di qualcuno o qualcosa, mai loro. Mai un esame di coscienza, mai un'ammissione d'errore. Non dico di riconosce la propria inadeguatezza, ma almeno un po' di serietà nel riconoscere errori, fin dalle prime scelte assessoriali. Ci fareste più bella figura, ad ammettere di aver sbagliato, e di continuare a sbagliare...
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications