Attualità
#Marcheshoesdistrict al Micam di Milano: l'hospitality diventa social. In primo piano le aziende del Fermano GUARDA LE FOTO

Il #marcheshoedistrict protagonista della rete. Primo social tour tra le aziende. I blogger alla scoperta del distretto calzaturiero fermano: oltre 200 mila utenti raggiunti in tutto il modo. Il giovane Daniele Quintabà porta una ventata di speranza per le nuove generazioni.

 

#Marcheshoesdistrict al Micam di Milano: l'hospitality diventa social. In primo piano le aziende del Fermano GUARDA LE FOTO

Giornata social nell’Area Hospitality Distretto Calzaturiero delle Marche. In scena il primo social tour tra le aziende del Distretto Fermano Maceratese. Protagonisti assoluti gli imprenditori raccontati dai blogger e dagli instagramers provenienti da tutta Italia. Nel viaggio odierno tra le aziende del fermano-maceratese, ad accompagnare il presidente della Camera di Commercio di Fermo Graziano Di Battista e il presidente dell’Azienda Speciale Fermo Promuove Nazzareno Di Chiara, c’erano Ilaria Barbotti presidente Igers Italia, Nicola Carmignani instagramer e blogger da Pisa, Tiana Kai Madera blogger statunitense, Andrea Ferrario fashion instagramers da Milano, Nadia Stacchiontti Igers Marche e blogger. Ospite della giornata odierna anche il presidente della Camera  di Commercio di Pesaro-Urbino Alberto Drudi.

“Già dalle prime ore dopo il tour – spiega Ilaria Barbotti presidente Instagramers Italia - diversi instagramers e blogger hanno ricevuto commenti positivi e richieste di informazioni sulle foto delle calzature pubblicate nel corso della visita alle aziende. Il tutto generando grande interesse e seguito mediatico nei principali canali social a partire da Instagram fino ad arrivare a Facebook e Twitter. Solo con il pubblico instagramers abbiamo raggiunto un bacino di 200 mila utenti in tutto il mondo”.

Un’edizione quanto mai delicata. Gli stessi imprenditori hanno espresso perplessità in merito alla scelta anticipata delle date e alla situazione quanto mai precaria tra Russia e Ucraina. Dai risultati di questa fiera dipenderanno anche i posti di lavoro del distretto. Alfonso Cifani, segretario regionale Cisl con la carica di consigliere presso la Camera di Commercio di Fermo spiega: “La Cisl, come componente della Camera di Commercio, è presente al Micam. E’ quanto mai forte l’attenzione alle sorti occupazionali che derivano dall’esito della fiera. Oltre alla crisi interna infatti, c’è la situazione non facile del mercato russo che sta mettendo in crisi aziende leader del nostro distretto. C’è forte apprensione. Veniamo da diversi anni di criticità occupazionale e un aggravamento della situazione rappresenta un rischio serio”. Cifani che aggiunge: “ E’ fondamentale creare coesione tra parti sociali in campo, i datori lavoro, sindacati e le istituzioni. Un’alleanza per garantire nuove opportunità ad un distretto abituato a lavorare individualmente. Il Fondo Strutturale Europeo 2014-2015 rappresenta un’occasione”.

Ospiti dell’area Distretto Calzaturiero delle Marche anche i vertici Carifermo con Alessandro Cohn Amministratore delegato, Ermanno Traini responsabile divisione commerciale.  Marino Silvi, vice direttore generale,  spiega: “La nostra presenza è costante. Anche oggi siamo arrivati numerosi a Milano perché insieme vogliamo raccogliere le richieste che gli imprenditori ci fanno in questo momento particolare, in cui uno dei più importanti mercati di riferimento conferma qualche segno di preoccupazione già dato in passato”.

Non manca la speranza, rappresentata dalla creatività e dalla passione delle nuove generazioni. A farsene ambasciatore il giovane Daniele Quintabà, 18 anni, studente dell’ITCG Corridoni di Civitanova,  vincitore del concorso indetto da Confindustria e Camera di Commercio di Fermo “Ripensiamo il Futuro”. Daniele ha portato a Milano due biciclette, da lui realizzate rigorosamente a mano, in legno e carbonio. “Sono molto contento di avere avuto l’opportunità di esporre le mie opere in una cornice così importante a livello internazionale - spiega Daniele - Ho realizzato queste bici seguendo quella che era una passione di famiglia per il legno. Ho voluto inserire al carbonio anche inserti in frassino e mogano”. 

Prima giornata anche all’insegna delle degustazioni dei prodotti tipici locali con l’ormai consueto assalto da parte dei buyers provenienti da tutto il mondo. Per il presidente dell’Azienda Speciale Nazzareno Di Chiara: “L’area hospitality Distretto Calzaturiero delle Marche si conferma essere la regina del Micam, non c’è copia che regga. Non possiamo negare che per il nostro distretto è un momento particolarmente delicato. Siamo preoccupati ma ottimisti. I nostri imprenditori si sono ingegnati presentando collezioni importanti e innovative all’avanguardia nel mercato internazionale”.

Presidente della Camera di Commercio Graziano Di Battista che conclude: “L’auspicio è che sul piano internazionale ci siano delle svolte positive, che allontanino lo spettro di eventuali embarghi.  Al resto i nostri imprenditori, grazie alla loro inventiva, professionalità e tenacia, sapranno di sicuro recuperare questo momento di difficoltà e mantenere le posizioni acquisite, sviluppando anche nuove realtà di mercato.  Insomma si fa appello all’ottimismo della volontà”.

Per domani atteso l’arrivo del governatore della Regione Marche Gian Mario Spacca, protagonista di un nuovo social tour dedicato alle aziende. Verrà inoltre presentata al pubblico milanese l’applicazione Distretto Calzaturiero delle Marche che ha raccolto il consenso degli imprenditori per la sua utilità ed immediatezza andando a sostituire gli ormai ‘antiquati’ cataloghi cartacei. 

Letture:2086
Data pubblicazione : 01/09/2014 16:44
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications