Attualità
Alluvione: Coldiretti, Ministero riconosce stato di calamità per l'agricoltura

Il Ministero delle Politiche agricole ha accolto la richiesta della Regione di dichiarare l'eccezionalità degli eventi calamitosi che ad inizio maggio colpirono il territorio marchigiano, causando gravi danni nelle campagne. A darne notizia è la Coldiretti Marche dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto, firmato dal Ministro Martina, che dà il via libera allo stato di calamità per le piogge alluvionali.

In questo modo sarà possibile l'attivazione degli interventi compensativi del Fondo di solidarietà nazionale nelle aree colpite. Il provvedimento, rileva la Coldiretti, non ha però riconosciuto i danni alle produzioni, limitandosi alle strutture aziendali non assicurabili e alle infrastrutture connesse all'attività agricole (strade, ecc.).

Resta inoltre da sciogliere il nodo delle risorse effettivamente a disposizione del Fondo di solidarietà, la cui dotazione nazionale (quindi al servizio di tutte le regioni) è largamente inferiore al bilancio dei danni alle nostre campagne che è di circa 70 milioni di euro. La Regione Marche dovrebbe comunque predisporre la delibera per dare il via alla presentazione delle domande di risarcimento.

 

 

Letture:1992
Data pubblicazione : 25/09/2014 17:15
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications