Attualità
Fermo. Abbattimento barriere architettoniche alle Cisterne Romane. L'assessore Luigi Montanini risponde al Movimento 5 Stelle

“Una polemica strumentale, fuori luogo e totalmente infondata”. Con queste parole l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Montanini risponde alla segnalazione del Movimento 5 stelle sull’accesso alle Cisterne Romane.

Fermo. Abbattimento barriere architettoniche alle Cisterne Romane. L'assessore Luigi Montanini risponde al Movimento 5 Stelle

“L’accesso ai disabili alle Cisterne Romane è garantito, oltre che da via degli Aceti, dove è stata installata una rampa di accesso e una piattaforma elevatrice per superare le scale, anche da Vicolo Chiuso. Un ingresso agevole e in piano, servito da montascale per l’accesso in carrozzina. In caso di necessità da parte degli utenti, è sufficiente informare il servizio biglietteria per avere accesso da tale via. Inoltre, tutti i dislivelli presenti nei percorsi interni delle cisterne, sono stati muniti di impianti montascale o scivoli”. L’Assessore aggiunge: “Nell’importante monumento sono state abbattute tutte le barriere architettoniche. Sono stati inoltre realizzati i servizi igienici, anche per disabili. Per tutti la possibilità di visitare uno dei più bei tesori che la città custodisce”. Amministrazione che poi spiega: "In riferimento alla segnalazione del Movimento 5 stelle si informa che, a causa di un temporaneo black – out su via Paccarone, il montascale di Vicolo Chiuso quel pomeriggio non era utilizzabile ma la gentile visitatrice e il suo accompagnatore non hanno voluto rinunciare alla visita di una tale meraviglia. Un accesso tramite ascensore è inoltre previsto nel progetto del nuovo Museo Archeologico che occuperà gli ambienti adiacenti del Collegio Fontevecchia, la cui ideazione è in corso da parte dell’Assessore alla cultura Giustozzi in collaborazione con la Soprintendenza per i beni archeologici delle Marche".

Letture:1880
Data pubblicazione : 28/10/2014 16:34
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
4 commenti presenti
  • Alessandro Propenzi

    29-10-2014 16:39 - #4
    I 5 stelle devo sempre trovare qualche bell'argomento per rendersi diversi, per dare un punto di vista differente, invece ignorano che su TUTTE le questioni tecniche ci sono leggi e professionisti a trovare le soluzioni. L'arte dell'improvvisazione è teatrale e non politica, capisco che la scuola grillina è orientata più allo spettacolo che alla politica però.. bisogna stare attenti. Le campagne di marketing non possono essere fatte su improvvisati spot e la retorica contenuta negli articoli degli esponenti politici di questo territorio è ridicola. Mi dispiace che M5S sia, come tutto il resto, inconsistenza e fuffa. Sperve spessore culturale, esperienza e perfezionismo.. altrimenti state zitti perché le parole al vento inquinano!
  • Carlo

    29-10-2014 09:10 - #3
    Quindi tanto rumore per nulla... ma prima di fare comunicati stampa con allegata foto... non potrebbero informarsi, esiste un'entrata attrezzata... così si evita di commentare senza sapere nulla dell'effettivo stato della situazione...
  • Gabriele

    29-10-2014 07:34 - #2
    La risposta è corretta, ma ignora un dato fondamentale: che quella pedana fa schifo. E dato che c'è già una discesa meccanizzata dall'altra parte, è pure inutile (almeno fosse necessario... ma non lo è).
  • un fermano doc

    28-10-2014 16:50 - #1
    Ha fatto bene a rispondere Montanini. Quelli che polemizzano per il gusto di polemizzare non li sopporto. Fanno male alla città e agli animi di chi la vive. Tra l'altro ritengo che questa sia la prima giunta che tiene in considerazione la disabilità. Sarà che i tempi sono cambiati, ma va sottolineato.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications