Attualità
Servigliano. Terza fase del progetto "Non perdiamoli di vista". Rotary in prima linea nella prevenzione del cheratocono

Il progetto "Non perdiamoli di vista", curato dal Rotary Club Alto Fermano Sibillini e finalizzato alla prevenzione del cheratocono (malattia degenerativa della cornea), entra nell'ultima fase.

Servigliano. Terza fase del progetto

In due anni sono stati sottoposti a visita specialistica duemila studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado del Fermano e tra questi sono stati individuati due casi di cheratocono, ora seguiti dai medici di Oculistica dell'ospedale di Fermo. Il progetto, che ha ricevuto il plauso dei vertici nazionali del Rotary, è nato sotto la presidenza di Roberto Ilari grazie alla collaborazione di OOgroup e del reparto di Oculistica del "Murri". Al termine del percorso saranno 4.800 gli studenti sottoposti a visita. I medici responsabili del progetto sono: Luigi Ciccarelli, Raniero Pazienza, Giulia Vivas e Alessandra Di Ruscio. "Il test di prevenzione – spiega Ilari – mira a scoprire casi di cheratocono, malattia degenerativa della cornea. L'incidenza della patologia? Un caso ogni 600 abitanti; si manifesta in pubertà tra i 12 e i 15 anni di età". Un bilancio del progetto è stato reso noto durante la conviviale del Rotary Club, ora presieduto da Giulio Cruciani. Erano presenti: Alberto Carelli (direttore dell'Area Vasta di Fermo); i medici Ciccarelli, Pazienza, Vivas, Di Ruscio; Simona Flammini (responsabile dell'Ufficio scolastico Ascoli-Fermo); il senatore Remigio Ceroni. In rappresentanza di OOgroup hanno preso parte alla serata i dottori Alessandro Mosca e Jacopo Manamini. "Il progetto – aggiunge Ilari – è partito due anni fa dal Rotary Club con il contributo del socio Enrico Biondi che, tramite la Bioos (OOgroup) ha messo a disposizione i topografi, apparecchi necessari per effettuare lo screening. Basilare il supporto dell'Area Vasta 4. Dallo scorso anno sono stati coinvolti i Club di Porto San Giorgio e di Montegranaro. Ora ci avviamo a concludere la terza e ultima fase del progetto che si concluderà a giugno. Come responsabile del progetto devo ringraziare il reparto di Oculistica che si è reso disponibile a portare a compimento un progetto sicuramente ambizioso e di notevole importanza per il nostro territorio".

Letture:3151
Data pubblicazione : 15/11/2014 12:38
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications