Attualità
La CISL e i semafori del parcheggio dell'ospedale di Fermo

In molti, in questi giorni, si saranno chiesti cosa servissero i semafori installati all’interno del parcheggio dell’Ospedale di Fermo. Come Sindacato CISL FP siamo orgogliosi di spiegarlo. Ancora una volta, infatti, l’intervento della Segreteria e dei delegati CISL FP Marche in Area Vasta 4 su un problema serio, concreto e molto sentito dagli operatori interessati, ha sortito l’effetto positivo voluto.

La CISL e i semafori del parcheggio dell'ospedale di Fermo

Con richieste scritte datate 19 settembre e 24 ottobre 2014, la CISL FP aveva posto alla Direzione A.V.4 il problema della sicurezza del trasporto dei malati dall’ospedale (principalmente dal Pronto Soccorso) al Poliambulatorio di via Gigliucci cui sono presenti ambulatori specialistici con strumentazioni non trasportabili. Tale richiesta era motivata dal fatto che per fare il percorso, sia il malato (spesso in carrozzina) che l’infermiere o l’OSS che lo accompagnavano dovessero barcamenarsi tra le auto del parcheggio con il concreto rischio di essere investiti. Su questo problema la CISL FP era stata invitata ad intervenire dallo stesso personale sanitario e prontamente lo ha fatto.
Vista una certa sordità sul problema della Direzione, la CISL FP con lettera del 24 ottobre, ha provveduto a segnalare la problematica sia al Servizio SPSAL che al Comando dei Carabinieri di Fermo.
All’indomani della segnalazione, si sono messi in moto i controlli dovuti sia dello SPSAL che dei Carabinieri e rilevato che quanto denunciato dalla CISL FP era assolutamente fondato, a carico dell’Area Vasta 4 si sono aperte le procedure di segnalazione e di obbligo alla messa in sicurezza del percorso.
Il risultato è evidente a tutti. Sgomberati di fretta e furia il cantiere e l’impalcatura che ostacolava il percorso, sono stati posizionati semafori di regolamentazione del transito, la segnaletica orizzontale è più visibile e le barriere protettive a fianco del Poliambulatorio che erano danneggiate sono state interamente riposizionate
Verranno messi a disposizione del personale che accompagna i pazienti, adeguati indumenti appropriati per l’inverno e l’estate con segnalatori di presenza. Un ringraziamento alla celerità d’intervento va rivolto alla Direzione Ospedaliera che si è fatta carico di coordinare i lavori.
Questo positivo risultato segue di poco quello conseguito, sempre grazie all’intervento della CISL FP, sul sistema pungi dito consegnato agli infermieri dei reparti per rilevare i valori della glicemia. Quello fornito inizialmente dalla Direzione agli infermieri infatti, metteva a rischio di puntura accidentale l’operatore perché sprovvisto di molla d’espulsione della lancetta. A seguito di nostra segnalazione scritta il Servizio Prevenzione e Protezione aziendale ha provveduto a dare indicazioni precise al servizio Farmacia affinchè gli infermieri dei reparti potessero continuare ad utilizzare i presidi del vecchio appalto più sicuri per il personale sanitario. Nessun acquisto fatto in risparmio anche se apparentemente positivo per la collettività, può valere la sicurezza dei lavoratori.
Rimane ancora molto da fare per migliorare la sicurezza di operatori e pazienti ma la CISL FP ha l’autorevolezza e l’indipendenza per continuare a denunciare ciò che non va ed ottenere risultati. Ad esempio è sempre più urgente convincere la Direzione ad installare delle telecamere di sorveglianza nel parcheggio, visto che nelle ore notturne continuano a verificarsi spiacevoli episodi vandalici sulle automobili parcheggiate. La CISL FP che da anni richiede questo intervento, tornerà fortemente a pressare il Direttore perché intervenga in tal senso.

Letture:2764
Data pubblicazione : 28/12/2014 09:56
Scritto da : Il Segretario Regionale Giuseppe Donati
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications