Attualità
L'anteprima di Tipicità in scena oggi pomeriggio a Palazzo dei Priori. La battuta del Sindaco di Ascoli Castelli: “Fortunato qualsiasi Sindaco che possa avere un Angelo Serri”

È stato Marco Ardemagni di Radio Rai a presentare, oggi pomeriggio, l'anteprima di Tipicità a Palazzo dei Priori. La Sala dei Ritratti, come solito in questa occasione, gremita di personaggi pubblici locali: assessori, sindaci, imprenditori, docenti universitari. Festival Tipicità che, arrivato alla sua ventitreesima edizione, raccoglie ancora molto entusiasmo. Accanto al suo affermato logo, quest'anno primeggia una mano che regge una spiga di grano a forma di calice. "Abbiamo voluto rappresentare l'equilibrio tra l'uomo e l'ambiente" specifica il Direttore Angelo Serri. Non è un caso infatti che l'evento 2015 ruoti attorno al tema della biodiversità.

L'anteprima di Tipicità in scena oggi pomeriggio a Palazzo dei Priori. La battuta del Sindaco di Ascoli Castelli: “Fortunato qualsiasi Sindaco che possa avere un Angelo Serri”

Dalle esperienze passate sono nate iniziative ed associazioni. Tra queste, il Direttore Angelo Serri, ha citato l'Associazione Le Piccole Italie di cui fanno parte i territori di Gorizia, Asti, Fermo, Alcamo, Verona, realtà che hanno nel tempo allacciato rapporti con Tipicità.
Tra i presenti alla Sala dei Ritratti anche i rappresentanti delle Università marchigiane, il presidente della Camera di Commercio  e Unioncamere Marche Graziano Di Battista, il presidente della CIIP Pino Alati, quello della Provincia di Fermo Fabrizio Cesetti, l'assessore regionale Maura Malaspina, il sindaco di Porto San Giorgio Nicola Loira, i partner privati  come Stefano Luzi di Dava e tanti altri. Tutti premiati con diploma Tipicità 2015.
Guido Castelli, Sindaco di Ascoli Piceno e Presidente Anci, ha salutato la platea e alla domanda provocatoria di Ardemagni se fosse geloso del successo di Tipicità (evento fermano), risponde simpaticamente con un elogio al Direttore: "Fortunato qualsiasi Sindaco che possa avere un Angelo Serri!" L'appuntamento è per il prossimo fine settimana al Fermo Forum: 7-8-9 marzo.

 

Letture:2801
Data pubblicazione : 27/02/2015 17:43
Scritto da : Nunzia Eleuteri
Commenti dei lettori
3 commenti presenti
  • Pippo

    02-03-2015 07:41 - #3
    Costa poco? Invece sembra che Tipicità costa alle casse Fermane 200.000 euro l'anno. I fondi verrebero assegnati a dei soggetti privati che organizzano l'iniziativa. Forse sarebbe più corretto dividere i guadagni con il Comune di Fermo. O forse sarebbe ancor più corretto che sia il Comune ad organizzarla e non dei privati, ma questo è un altro discorso.
  • Tipicità

    28-02-2015 14:58 - #2
    Costo molto poco cara Ilenia, è tutto organizzato in economia con le risorse del personale comunale e gli sponsor pubblici e privati. Costa davvero poco alla comunità fermana, il risalto è internazionale
  • Ilenia

    28-02-2015 13:04 - #1
    Castelli dice questo ,perché non sa quanto costa il giochetto di Serri "TIPICITÀ "
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications