Attualità
L'assessore alla Polizia Municipale Mauro Torresi incontra gli agenti di Fermo “Un clima di grande collaborazione e armonia”

L'assessore alla Polizia Municipale Mauro Torresi ha incontrato nei giorni scorsi i dipendenti del servizio comunale, per capire le esigenze e le possibilità e anche per coordinare il lavoro della stagione estiva.

L'assessore alla Polizia Municipale Mauro Torresi incontra gli agenti di Fermo “Un clima di grande collaborazione e armonia”

Mauro Torresi che ha sottolineato la grande volontà di tutti i dipendenti e degli agenti a collaborare e a lavorare nell'interesse dei cittadini: "Pur in mezzo alle difficoltà di questi nostri tempi - spiega l'assessore -  ho trovato il personale molto motivato, per quanto leggermente sottodimensionato. Abbiamo impostato le questioni della stagione estiva e da parte di tutti c'è la volontà di lavorare con la consueta disponibilità e serietà. A tutti loro va il mio ringraziamento, senza la professionalità e lo spirito di servizio di ogni uomo e donna che fa parte del corpo della Polizia municipale di Fermo non potremmo immaginare manifestazioni, eventi, situazioni di qualità".
Torresi ha assicurato a tutti la volontà di affrontare ogni problematica dovesse presentarsi, tutti insieme e con un confronto continuo.

Letture:3392
Data pubblicazione : 02/07/2015 09:53
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
19 commenti presenti
  • Riflettete !!!!!!!

    03-07-2015 16:12 - #19
    Leggo tanti commenti sul megadirigente Di Ruscio, e sui tanti poteri che il Sindaco Calcinaro gli avrebbe conferito, credo non sia vero. Quello che invece positivamente va evidenziato è che per fortuna sono spariti i Brambattiani e la loro capa!!!! Vi sembra poco essersi liberati in un solo colpo di Nella, Colò (.), i due Montanini, Mennò, (.) gli elpidiensi ecc, ecc,. Grazie Calcinaro, e se Di Ruscio lo ha aiutato, grazie anche a Di Ruscio!!!!!!
  • maserati

    03-07-2015 11:16 - #18
    Tra poco Paolo Calcinaro si troverà a dover fare i conti con Mauro Torresi, perchè il secondo gli farà ombra in quanto parla tanto e i giornali lo portano e pubblicano.Ora mi aspetto che la Piazza si ripopoli di negozi così come il Corso, sempre un pienone di fermani e turisti e macchine parcheggiate a go go. Che la Brambatti sia stata rinviata al mittente è stato un bene, ma Calcinaro non è la risposta giusta, meditate gente, meditate.
  • sei partito male Calcinaro

    03-07-2015 10:00 - #17
    Calcinaro è partito male, Mauro Torresi non doveva essere nominato assessore non per la persona ma per il segnale politico che cozza con quanto strillato in campagna elettorale, RINNOVAMENTO; CAMBIAMENTO. Se cominci così non vai lontano Calcinaro, se credi nella grande ammucchiata, come in diversi hanno evidenziato, perdi forza nell'azione amministrativa, sarai sempre tenuto ad usare il bilancino per accontentare tutti quelli che hanno concorso in maniera trasparente e non a farti vincere le elezioni. Questo è l'altra nota dolente, perchè a Fermo nessuno crede che non ci siano stati ALTRI a votarti e a farti votare, ma che vorranno per questo?
  • Piazza Di Ruscio.

    03-07-2015 09:05 - #16
    Chi ha indirizzato l'esito delle comunali è stato Di Ruscio, che dopo aver combinato di tutto e anche di più alle regionali, passando da una parte all'altra degli schieramenti per garantirsi la poltrona regionale, non essere riuscito a candidarsi a sindaco per ripicca, ha scelto Calcinaro come sindaco, la scelta più conveniente per lui e i fatti lo confermano. Di Ruscio è stato gratificato dal nuovo sindaco Calcinaro con nuovi incarichi, è di fatto lui il nuovo timoniere del comune, che detta la via. Poi arriva Torresi, altro politico vicino a Di Ruscio, con altri consiglieri comunali eletti che hanno avuto l'aiutino nelle preferenze, perchè certi risultati eclatanti difficilmente si spiegano. Da Piazza Pulita a Piazza Di Ruscio, cambiare tutto per non cambiare niente, un bel quadretto veramente.
  • ma perchè parlate?

    03-07-2015 00:51 - #15
    Di Ruscio MEGADIRIGENTE? Ma se ha Sport,Cultura e Turismo...come giancarlo postacchini fino a ieri...rosicate, rosicate..
  • matteo

    02-07-2015 18:54 - #14
    Recchi ha messo per iscritto quello che pensano o in diversi sanno di quanto è avvenuto a Fermo per le elezioni comunali; hanno contato (.) più gli assenti che i presenti; Di Ruscio e altri ex di Forza Italia hanno pompato voti verso Calcinaro e chi per lui e i risultati di questo giochetto si faranno vedere a breve. Calcinaro è il sindaco, quanto possa decidere è un bel mistero.
  • Dante Alighieri

    02-07-2015 17:53 - #13
    Una lista civica è per stessa definizione trasversale e incubatore di idee di personaggi che si rifanno ai partiti politici tradizionali. Fatto è che quei partiti hanno dimostrato di non essere capaci di comprendere i malumori della gente ed hanno continuato ad essere comitati di affari. Calcinaro e C. hanno saputo cogliere il momento giusto per entrare in scena, non era difficile capire la fine vista la pochezza offerta dal PD e delle altre forze politiche in campo. Diciamo pure che Calcinaro avrebbe vinto anche senza i voti di Torresi, ma i patti si rispettano ed è giusto che Torresi abbia avuto un assessorato. Non va dimenticato che per essere nominato assessore bisogna dimettersi da consigliere ed un assessore non vota, ed in politica, sappiatelo sempre, è il voto che fa ladifferenza e questo vale anche per Calcinaro. Sono i numeri per approvare le proposte che consentono ad una amministrazione di essere efficace o meno. L'inesperienza porta a considerare che chi ha ruolo di potere sia il titolare dell'assessorato, nulla di più sbagliato. Quelli che contano sono proprio i consiglieri che, con il loro voto determinano le scelte, ed i funzionari comunali. Di Ruscio super dirigente ??? Può darsi ma spetta al Sindaco valutarne l'operato ed in caso di incapacità, rimuoverlo. Non so se Di Ruscio dopo l'esclusione alle Regionali abbia o meno contribuito alla vittoria di Calcinaro ma è certo che Calcinaro non ha vinto da solo le elezioni. Le percentuali dicono altro, 50% grazie alla incapacità del PD, 50% grazie agli appoggi più o meno occulti dei suoi sostenitori. Giocarsi le buone carte è solo una sua scelta senza sentire i vari comitati, personaggi e personaggini esterni che non hanno mai vinto nulla ed oggi fanno gli statisti. Siamo solo agli inizi, se saprà governare sarà riconfermato altrimenti farà la fine di Nella...!!! E' ancora presto per dare giudizi e fare commenti, salvo essere preventivamente contro Calcinaro. Lui sa che tutti gli occhi sono puntati sul suo operato, sbagliare una mossa è lecito metterne due in fila di cose sbagliate potrebbe essere l'inizio della fine.
  • roberto recchi

    02-07-2015 17:52 - #12
    chi ha aiutato Calcinaro sta passando all' 'incasso', con Di Ruscio da mega dirigente che ha traghettato i voti ad un assessore che vi lascio indovinare, andando nello specifico: 1) Torresi, uomo di Di Ruscio, ora assessore 2) Bargoni, voti disgiunti a Calcinaro, Forza Italia appoggio esterno 3) Tulli, uomo di Di Ruscio, eletto senza appartenere a Fermo Libera 4) Romanella, voti disgiunti, tra 2 anni sarà nominato all'Asite ditemi chi diavolo rimane in consiglio a fare opposizione oltre ai 5stelle, ricordando che Catalini è del PD...
  • Claudio

    02-07-2015 16:30 - #11
    Già volano le mazzate nei confronti di Calcinaro e la sua variegata maggioranza, ma si percepisce che queste elezioni a Fermo sono state strane. Non ho letto più nulla di Luciano Romanella ma vorrei spendere due parole per lui. Politicamente discutibili alcuni suoi atteggiamenti, istrione per natura, ma è stato un grande assessore allo sport e lo poteva essere anche oggi con Calcinaro, che ha invece scelto per il commercio Torresi. Torresi si e Romanella no, anche se al ballottaggio ha speso diverse parole in favore di Calcinaro.
  • alberto

    02-07-2015 15:55 - #10
    Di Ruscio è il vero padrone del comune, altro che Calcinaro e Trasatti. Forse per ringraziare chi l'ha voluto sulla poltrona di sindaco Calcinaro potrebbe anche dimettersi e donargliela, siamo all'assurdo. Altro che Piazza Pulita, tra poco si saprà in quanti hanno vinto le elezioni a Fermo. PS Torresi era un competitore di Calcinaro, doveva stare sui banchi dell'opposizione e non sulla poltrona di assessore.
  • Fra

    02-07-2015 15:17 - #9
    Mauro Torresi è una persoa assolutamente capace, dinamica e carismatica. I fatti parlano da soli. Bravo il nuovo Sindaco che ha avuto il coraggio di investire su di lui e sulle altre figure che sono state nominate in questi giorni. Un ottimo inizio.
  • Francesca

    02-07-2015 13:17 - #8
    2 settimane e si va già contro ad una persona che sta lavorando....ormai in politica si abusa di terminologie come"vecchio","nuovo","quote rosa"ecc.ma non si adoperano mai i due soli aggettivi che dovrebbero contare:"capace"ed"incapace". Per Torresi userei capace.
  • Catarino Cesa

    02-07-2015 12:41 - #7
    Vedere Torresi muoversi a suo agio fra Municipale e Commercianti mi fa pensare ad un apprendistato che presto, forse addirittura prima della scadenza naturale del mandato elettorale, potrebbe diventare l'anticamera per diventare sindaco. Ed il tutto offerto benevolmente da chi in teoria dovrebbe aver vinto le elezioni, ma poi da certi segnali sembra, più che il vincitore, l'ostaggio di chi lo ha sostenuto al ballottaggio. Sarebbe come dire che la proprietà dell'ex FIAT avesse assunto Marchionne non per fare il direttore generale, ma per fare esperienza per diventare il prossimo padrone.
  • x post 1

    02-07-2015 12:21 - #6
    Calcinaro & co. è una grande ammucchiata, dentro Torresi, con forza italia che lo sostiene perchè molto del loro elettorato è rappresentato da Calcinaro, con destrorsi e sinistrorsi a convogliare voti, ma non è una grande ammucchiata. Tutti dento e pochi fuori, a Fermo altro che compromesso storico, ma quanto durerà, boh.
  • Lotti Lotto

    02-07-2015 12:09 - #5
    A ben guardare a Casabianca altro che 600 posteggi. Basta prendere i lotti alberghieri che non verranno mai costruiti farci due piani interrati e sopra giardini e strutture sportive per il quartiere e risolti tutti i problemi. Non so se l'idea possa andare a genio al nuovo assessore ed al Sindaco suo "Padre Spirituale" ma certo è che potrebbe essere una ottima soluzione. Spiace per chi ha messo gli occhi sopra quei "gustosissimi" (economicamente parlando) lotti ma, davanti all'interesse pubblico, il privato dovrebbe cedere il passo, (con il giusto compenso) ed essere consapevole che lotti alberghieri sono e lotti alberghieri (se non cede) dovranno restare.....ma sarà così la volontà della nuova amministrazione ???? Mhaaaa??????
  • SUPERPOTERI A DIRUSCIO

    02-07-2015 12:02 - #4
    ma quale nuovo e piazza pulita che diruscio è il dirigente con i superpoteri e con mille deleghe!Torresi è il nuovo?sull'asite cosa pensate di fare?continuità anche li?
  • ahahahahahahahaha i piazzisti hanno aperto gli occhi

    02-07-2015 11:35 - #3
    I debiti vanno pagati e Calcinaro ha incominciato con Mauro Torresi e continuerà, cari piazzisti questo è solo l'antipasto, ma quale piazza pulita.
  • per il primo commento....

    02-07-2015 11:08 - #2
    Certo che dire che Torresi non ha sostenuto Calcinaro al ballottaggio è da coraggiosi. Alcuni dati: al primo turno, seggio 24 di marina palmense: 54zacheo 65calcinaro, 322torresi. Al secondo turno, stesso seggio: 73zacheo ,324calcinaro. Secondo voi chi è stato sostenuto al ballottaggio da Torresi?
  • Non lo accetto Torresi assessore

    02-07-2015 10:11 - #1
    Ho votato Paolo Calcinaro e la sua lista civica Piazza Pulita perchè doveva essere il nuovo, fuori chi da decenni stava in comune e largo ai giovani. OK, sono stato daccordo e ora mi ritrovo Torresi assessore e non capisco ancora il perchè, forse perchè Torresi ha appoggiato a PAROLE Calcinaro al ballottaggio, dove Paolo hai stravinto? Come è possibile portare in giunta chi si era candidato a sindaco contro di te ed era appoggiato da una lista di destra, che poi non ti ha sostenuto al ballottaggio, vorrei che lo spiegassi Paolo. Appena è arrivato e subito proclami, oggi dichiara di aver trovato a Lido 600 posti auto, dove lungo la Statale Torresi? Caro Paolo passare dal nuovo al vecchio ci vuole poco, ricordatelo e il tuo inizio non è incoraggiante e in quella direzione.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications