Attualità
Fermo. Nuove isole ecologiche informatizzate nella zona dei palazzi Santarelli

Al via un nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. Sono state, infatti, inaugurate stamani nella zona dei Palazzi Santarelli, in via Postacchini ed all’inizio di contrada San Lorenzo a Fermo, 4 postazioni di isole ecologiche informatizzate (una all’Ecocentro per i rifiuti ingombranti). Si tratta di aree nelle quali i cittadini (per ora sono escluse le attività), dotati di una tessera di riconoscimento, potranno conferire i rifiuti in modo efficiente. Dopo aver permesso al computer la lettura della tessera, sarà necessario premere il pulsante del tipo di rifiuto (es. carta, plastica ecc.) mettere il sacchetto dei rifiuti sulla bilancia, applicare sull’involucro la banda adesiva che verrà emessa e conferirlo nell’apposito cassonetto.

Fermo. Nuove isole ecologiche informatizzate  nella zona dei palazzi Santarelli

“Questo sistema, usato in tante città più virtuose - ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro - porterà da un lato a delle premialità per i cittadini, come in futuro gli sconti sulla Tari, e dall’altro anche una grande responsabilizzazione dei fermani. La nostra città è vittima, purtroppo, del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti da parte di Comuni limitrofi. Fenomeno che va ad incidere proprio sulla tassa dei rifiuti e che contrasteremo. Sarà una lotta dura e determinata a difesa della mia collettività”.

“Grazie a questa sperimentazione – ha aggiunto l’assessore alle Politiche Ambientali Alessandro Ciarrocchi - verranno serviti poco più di 200 nuclei familiari e 400 residenti. Lo scopo è quello di individuare una valida alternativa al servizio di raccolta domiciliare/porta a porta. Il sistema, analizzati i primi risultati, potrebbe a breve essere allargato anche ad altre zone di Fermo con le caratteristiche socio-urbanistiche adatte.

Inoltre si sta ipotizzando o di ampliare le zone dedicate al porta a porta, o di realizzare piccoli ecocentri o isole ecologiche mobili proprio per arginare il fenomeno nelle zone di confine come Lido Tre Archi del cosiddetto “turismo dei rifiuti”, ovvero il conferimento da parte dei residenti di altri Comuni nei cassonetti del territorio di Fermo”.

“Questo nuovo sistema informatizzato – ha affermato Roberto Cippitelli, Presidente della Fermo Asite - ci consentirà di controllare meglio il conferimento dei rifiuti e di avere in tempo reale l’esatta misura di cosa ed in quale quantità si conferirà. Dopo l’estate, inoltre, affronteremo nelle zone di confine della città il nodo dei conferimenti selvaggi che sono penalizzanti sia da un punto di vista dei costi che da quello del servizio”.

“Stiamo cercando di diversificare il sistema di raccolta dei rifiuti dando sempre un servizio efficiente e di qualità, che ci consentirà anche di capire la quantità di rifiuti pro capite – ha aggiunto Marco Amati, responsabile dei Servizi della Fermo Asite – il cittadino con queste nuove isole ecologiche non vedrà stravolte le proprie abitudini perché si conferirà ancora nel cassonetto. Non ci sono orari per conferire anche se sarebbe meglio non farlo nei giorni festivi.

Nata per l’occasione anche un app telefonica (per piattaforme Apple e Android) con diverse informazioni per contribuire a migliorare il sistema di raccolta differenziata nel territorio del Comune di Fermo, per incentivare ancora di più la corretta differenziazione dei rifiuti e per chiarire eventuali dubbi e perplessità.

Il Comune di Fermo aderisce quest’anno alla campagna di carattere nazionale Ricicla Estate, volta alla sensibilizzazione ed all’informazione sui temi della raccolta differenziata specialmente dei rifiuti di imballaggio, che ha luogo principalmente nelle mete del turismo estivo quali litorali e comuni della costa.

Letture:3239
Data pubblicazione : 24/07/2015 15:58
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications