Attualità
“Città sostenibili e amiche dei bambini e degli adolescenti”: menzione speciale al Comune di Fermo

Riconoscimento al Comune di Fermo per il progetto “Città sostenibili amiche dei bambini e degli adolescenti”. L’Ente ha partecipato per il secondo anno al progetto e, nei giorni scorsi, è stato premiato, con una menzione speciale ed una targa, nel corso di una cerimonia svoltasi al Teatro delle Muse di Ancona, alla presenza del Presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche Antonio Mastrovincenzo.

“Città sostenibili e amiche  dei bambini e degli adolescenti”: menzione speciale al Comune di Fermo

Il progetto, promosso dal Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, in collaborazione con la Regione Marche, Unicef Italia, Legambiente Marche e Ufficio Scolastico regionale, prevede una serie di obiettivi contemplati in un Protocollo d’Intesa che il Comune di Fermo ha da tempo approvato e sottoscritto che prevedeva, fra le altre cose, l’istituzione di un Tavolo Tecnico Trasversale, l’Osservatorio Permanente Comunale sulla qualità della vita dei bambini e degli adolescenti e la Consulta dei Ragazzi e delle Ragazze.

Mutuando la Convenzione Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il documento impone il rispetto di determinati impegni come: tutelare il diritto del superiore interesse del bambino e dell’adolescente, il diritto di ogni bambino e adolescente alla vita e al pieno sviluppo, il diritto all’ascolto dei bambini e il rispetto delle loro opinioni, il diritto alla non discriminazione per tutti i minori, senza distinzione di razza, colore, sesso, lingua e religione; diffondere la cultura dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

In rappresentanza del Comune di Fermo erano presenti, alla cerimonia, l’Assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri ed il Presidente del Consiglio Comunale Lorena Massucci. Presenti anche la coordinatrice dell’Osservatorio Permanente Comunale Caterina Mariotti e Edoardo Renzi della Consulta dei Ragazzi e delle Ragazze.

“Siamo chiamati a rispondere ad un imperativo: prenderci cura dei bambini e degli adolescenti – ha dichiarato l’Assessore Giampieri - perché possano diventare cittadini di domani con una precisa coscienza civica. E’ per questo che noi siamo a primi a dover dare l’esempio, ad essere modelli. Loro ci guardano e ci giudicano per quanto sapremo fare per le nostre Comunità. E siamo in dovere di dare esempi illuminanti ed illuminati. Ne va del futuro nostro, ma soprattutto loro”.

“La Città di Fermo – ha affermato la Presidente Massucci - vuole proseguire su questo percorso virtuoso, di senso civico e di educazione alla cittadinanza che rispetta i minori ma che chiede precise responsabilità a noi adulti e rappresentanti delle istituzioni, affinché tali responsabilità vengano sempre rispettate e fatte rispettare”.

Letture:3399
Data pubblicazione : 27/07/2015 15:21
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications