Attualità
Torneo Bonsai alle piccole cisterne romane. A Fermo le meraviglie degli "alberi in miniatura"

"Bonsai, una parola che nell’immaginario popolare viene collegata all’esotico Oriente, nelle terre del sol levante ma in questa speciale occasione invece si collega alla città di Fermo attraverso il 3° trofeo bonsai città di Fermo apertosi ieri e che si concluderà domani alle Piccole cisterne Romane".

Torneo Bonsai alle piccole cisterne romane. A Fermo le meraviglie degli

"Una terza edizione organizzata dal Bonsai club Fermo in collaborazione con la proloco di Fermo e patrocinata dall’UBI (Unione bonsaisti italiani). Il Bonsai Club Fermo - fanno sapere gli organizzatori - è nato circa 8 anni fa dalle ceneri dell’Associazione Marche bonsai quando le varie realtà provinciali creatasi all’interno hanno reso necessario una riorganizzazione.
Il termine bonsai è giapponese ed è costituito da due ideogrammi, bon e sai, che corrispondono a vaso o bacinella per il primo e piantare o coltivare per il secondo, quindi insieme i due ideogrammi assumono un significato più ampio ossia “l’arte di coltivare un albero in un vaso”.
Le origini di questa arte si perdono nella notte dei tempi ma di sicuro sappiamo che nasce in Cina, probabilmente legata all’arte funeraria, per via di alcuni ritrovamenti di bonsai in cripte di alto lignaggio.
Grazie ad alcuni monaci giapponesi giunti in Cina per apprendere la filosofia e la cultura di quel popolo il bonsai giunge in Giappone intorno all’8° secolo d.C e attraverso la fusione delle due filosofie e religioni, Shintoismo per il Giappone e Taoismo per la Cina nasce la filosofia Zen che abbraccia il bonsai e soprattutto la sua estetica.
L’elemento principale nella creazione del bonsai è la rimozione di tutte le parti non essenziali della pianta, il che riconduce alla filosofia nipponica di quel tempo, visibile anche nei giardini tradizionali giapponesi.
Lo spirito e le tecniche utilizzate dal maestro bonsai sono spesso le stesse: in poco spazio si deve cercare di concentrare l’universo o almeno l’illusione di esso.
Fare bonsai è una forma d’arte che unisce direttamente l’uomo alla natura attraverso la coltivazione e la lavorazione di un piccolo-grande albero.
Ed è in questo week end che avremo la possibilità di ammirare e ,perché no, essere introdotti ai primi rudimenti di questa straordinaria forma d’arte.
Il concorso si svilupperà in tre giorni, come già detto, ieri oggi e domani, e sarà organizzato da una prima giornata dedicata alla registrazione dei partecipanti al trofeo, registrazione che continuerà nella prima parte della seconda giornata per poi entrare nel vivo della manifestazione con l’inizio della gara per poi proseguire con l’inaugurazione della mostra con la presenza delle autorità e un’apericena offerto da GranCaffè 600 e una cena di gala presso “La Locanda del Palio”.
La gara si protrarrà anche nella giornata di domani e per tutta la durata della manifestazione sarà presente il Maestro Michele Andolfo dell’IBS (istruttori bonsai e suiseki) in qualità di giudice.
Nella giornata di domenica il maestro Andolfo condurrà una visita guidata alla mostra e sarà a disposizione di tutti i bonsaisti con il suo famoso “Studio e Progetto”, rubrica redatta dalle più titolate riviste del settore.
Un’ulteriore occasione di vivere la splendida cornice della città di Fermo e di visitare le famose cisterne romane per chi non l’avesse ancora fatto".

 

Letture:2093
Data pubblicazione : 24/10/2015 08:09
Scritto da : Moreno Bracciotti
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications