Attualità
Spari contro i vigili. Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale: “Il Sindaco dia alto riconoscimento ai colleghi coinvolti in questo ignobile e meschino tentativo criminoso”

"Restiamo sconcertati dal vile attentato compiuto lunedì sera presso il deposito degli automezzi, a danno di alcuni Operatori della Polizia Locale di Fermo, esprimendo totale solidarietà ai colleghi coinvolti. Siamo fiduciosi nel lavoro che gli inquirenti svolgeranno nei prossimi giorni affinché si giunga, in breve tempo, all’individuazione del responsabile di tale vergognoso atto". E' quanto mai forte la condanna di quanto  avvenuto lo scorso lunedì sera all'autoparco comunale di Fermo. Una voce decisa arriva dal Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale tramite il coordinatore regionale Marco Gagliardi e il rappresentatante della RSU Fabrizio Malavolta.

Spari contro i vigili. Il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale: “Il Sindaco dia alto riconoscimento ai colleghi coinvolti in questo ignobile e meschino tentativo criminoso”

"A chi continua a considerare il Personale della Polizia Locale degli 'impiegati amministrativi in divisa' - spiega il sindacato -  facciamo notare come i rischi e i pericoli della categoria sono equiparabili a quelli delle altre Forze di Polizia, con l’aggravante che spesso mancano tutele, sia di ordine strumentale che assistenziale (per non dire economico). Ci auguriamo che l’Amministrazione ponga in essere alcuni accorgimenti per tutelare la sicurezza degli Operatori, in primis accelerando il trasferimento della sede del Comando nei nuovi locali e di conseguenza attivando un sistema di video sorveglianza esterna".

Coordinatore Gagliardi e rappresentatante della RSU Fabrizio Malavolta che aggiungono: "Riteniamo l’accaduto molto grave e senza precedenti sul territorio nazionale, ancor più perché premeditato e diretto ad attentare alla vita stessa degli Operatori, ragion per cui chiederemo a Sua Eccellenza il Prefetto un incontro urgente sul ruolo della Polizia Locale e sulla salvaguardia degli Operatori, anche alla luce del recente protocollo operativo firmato coi Comuni di Fermo, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio, affinché si faccia, oltremodo, portatore presso il Governo nazionale delle istanze della Categoria. Auspichiamo infine che il Sindaco in persona dia alto riconoscimento ai Colleghi coinvolti in questo ignobile e meschino tentativo criminoso che poteva mettere a repentaglio la loro vita".

Letture:2082
Data pubblicazione : 28/10/2015 10:48
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications