Attualità
Fiera d'autunno a Porto San Giorgio. Il sindaco Loira e l'assessore Ciabattoni: “Solidarietà per gli agenti aggrediti. Prosegue la lotta all'abusivismo”. Grande lavoro della Municipale

“L'aggressione subìta da tre agenti di polizia municipale nel pomeriggio di domenica scorsa porta a chiedersi in che modo continuare a contrastare il fenomeno dell'abusivismo: se da una parte non possiamo sottrarci alla tutela del settore commerciale, dall'altra dobbiamo riflettere su come questo debba essere effettivamente fatto”. Così il sindaco di Porto San Giuorgio Nicola Loira dopo i fatti di ieri durante la Fiera d'Autunno.

Fiera d'autunno a Porto San Giorgio. Il sindaco Loira e l'assessore Ciabattoni: “Solidarietà per gli agenti aggrediti. Prosegue la lotta all'abusivismo”. Grande lavoro della Municipale

“Visti i numeri esorbitanti degli abusivi – prosegue il sindaco - è inimmaginabile contrastare le presenze che si distribuiscono sul territorio 'a macchia di leopardo' con i mezzi ordinari a disposizione degli enti locali, anche se supportati dal coordinamento e dall'ausilio della Prefettura. Non possiamo farci carico, pertanto, di un fenomeno secondo quelle che sono le legittime aspettative di commercianti e cittadini: le dimensioni raggiunte impediscono che questo possa essere affrontato localmente. Essendo fuori controllo, la sua rilevanza è di carattere generale. Dopo i fatti di Lido di Fermo di due anni fa è assodato che in determinate occasioni (come feste, fiere ed eventi estivi) alle azioni delle Forze di polizia corrispondano reazioni non contrastabili. Vorrei esprimere solidarietà nei confronti degli agenti aggrediti ed il ringraziamento a tutto il Corpo della Municipale per il lavoro svolto”.

Per l'assessore al Turismo e al Commercio Catia Ciabattoni: “La Fiera d'autunno ha ancora dimostrato d'essere una manifestazione fortemente attrattiva. Considerato l'allarme meteo, con l'arrivo improvviso del freddo, possiamo ritenerci più che soddisfatti dell'esito della giornata di domenica, che ha visto Porto San Giorgio 'invasa' di visitatori. L'evento dovrà crescere, noi ci prendiamo l'impegno di caratterizzarlo maggiormente a partire dal prossimo anno. I miei ringraziamenti vanno all'Ufficio Commercio (nella persona del dirigente Cecati) e al corpo della Municipale (comandato da Paris) per l'impegno profuso: nella lotta all'abusivismo commerciale l'Amministrazione fa il possibile. Nella giornata di ieri ha schierato tutto l'organico dei vigili urbani e raddoppiato i turni. E' necessaria una presa di coscienza della gravita del fenomeno, che si ripete non solo a Porto San Giorgio ma in tutti i luoghi in cui si tengono eventi d'un certo rilievo. La mia vicinanza e solidarietà va a coloro che domenica hanno subito aggressioni mentre erano impegnati nei controlli”.

Il comandante della Polizia municipale Giovanni Paris rimarca il lavoro svolto: “Il Comune ha impiegato tutto il proprio personale, 14 unità in doppio turno, dal mattino fino alle 22.30. I residenti hanno risposto con diligenza alle indicazioni sulle variazioni alla sosta nelle zone interessate dall'evento, solo 9 i veicoli rimossi. Il nostro lavoro non s'è focalizzato solo sulla lotta all'abusivismo: ha incluso il controllo di eventuali irregolarità relative alla cessione abusiva da parte dei titolari dei posti assegnati in fiera in favore di soggetti senza titolo e quindi non autorizzati”. Un modico quantitativo di merce contraffatta è stato sequestrato.

Letture:2404
Data pubblicazione : 23/11/2015 15:20
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Antonio P.

    23-11-2015 17:19 - #1
    Lo Stato non può lasciare da soli i Comuni. Servono poliziotti, carabinieri e finanzieri quando ci sono eventi che attirano gli appetiti dell'abusivismo. Occorre fare squadra nei fatti e non a chiacchiere. La Prefettura esiste ancora oppure è già stata soppressa? Dove erano finanzieri, poliziotti e carabinieri nella giornata della fiera? Per i Comuni la massima è sempre la stessa; assicurato il minimo del minimo e il resto fai da te. Deplorevoli poi quei cittadini, sol perchè hanno preso legittimamente e pagato una multa, hanno dato addosso ai vigili che hanno le armi spuntate con i vu cumprà.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications