Attualità
"Marcia" e Flash Mob per l'ambiente. Pasquali: "Approvati il regolamento degli incentivi per il risparmio energetico e il Masterplan dell’area nord"

PORTO SANT'ELPIDIO il Circolo Legambiente, insieme all’Assessorato all’Ambiente, si metteranno in marcia “idealmente” con Roma e le ormai altre 2100 città del mondo, invitando tutti i cittadini a mobilitarsi, con mezzi di trasporto eco-sostenibili, a partecipare al “FLASH MOB CUORE VERDE PER IL CLIMA” che si terrà domani, alle ore 11,00 presso la Rotonda del Lungomare Centro.

"Si riunirà dal 30 novembre all’11 dicembre a Parigi la COP21, un summit con i potenti del mondo per mettere in atto tutte quelle strategie necessarie a fermare i cambiamenti climatici e salvaguardare il futuro del nostro pianeta. In Italia, alla vigilia dell’inizio del vertice di Parigi - fanno sapere gli organizzatori - è prevista una mobilitazione mondiale che coinvolgerà le più grandi capitali del mondo. Legambiente ha promosso una Mobilitazione aperta (Coalizione Italiana “Parigi 2015: Mobilitiamoci per il clima”), che si terrà a Roma il 29 Novembre, per far sentire la propria voce, chiedendo un accordo vincolante per bloccare i cambiamenti climatici con scelte decise e coraggiose con l’obiettivo di fermare le emissioni di gas CLIMALTERANTI e di applicare misure straordinarie per aiutare le popolazioni colpite dagli effetti dei cambiamenti climatici ed individuare strategie efficaci di adattamento. Formeremo un cuore ed un pallino umani e al countdown lanceremo pugni di coriandoli verdi e rossi. Solo se l'adesione sarà grande dimostreremo ai grandi del mondo che non è vero che possono fare tutto perchè a noi non importa niente. A NOI IMPORTA: diciamolo divertendoci!"

“L’amministrazione comunale di Porto Sant’Elpidio – dichiara l’assessore all’Ambiente Annalinda Pasquali - ha già avviato politiche volte sia al risparmio energetico e, conseguentemente, alla diminuzione delle immissioni di Co2 nell’atmosfera, sia al contrasto dei fenomeni erosivi, accentuati dai cambiamenti climatici: in Consiglio comunale, infatti, sono stati approvati il regolamento degli incentivi per il risparmio energetico e il Masterplan dell’area nord della città; col primo si “premiano” coloro che ristrutturano e costruiscono edifici a basse emissioni di Co2”; col secondo si prevengono le conseguenze dei cambiamenti climatici, prevedendo una fascia di cento metri con dune e vegetazione che rinaturalizzano il lungo mare nord. Indubbiamente, c’ è ancora molto da fare su più versanti e non ultimo sensibilizzare la cittadinanza sui temi del clima e dell’ambiente” .
Nella stessa giornata ci sarà un’anteprima. Alle ore 9,00 ci troveremo alla partenza (presso la piscina comunale) della “Maratonina del Mare” organizzata dal “G.S. Faleria” con gli striscioni della manifestazione per un passaggio di testimone che accompagneranno gli organizzatori del Flash Mob alla Rotonda del lungomare centro.
Per aderire al Flash Mob ci si può iscrivere ad: www.avaaz.org nella sezione unisciti alla Marcia Globale per il Clima.

Letture:2883
Data pubblicazione : 28/11/2015 10:30
Scritto da : redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Catarino Cesà

    28-11-2015 11:24 - #1
    Ci si appassiona al risparmio energetico, poi si allestiscono piste del ghiacchio che consumano un mare di energia sprecata per mantenere il ghiaccio a temperatura anche di notte, quando nessuno ci pattina. Ma a nessun amministratore viene in mente che si possono allestire anche semplici piste da pattinaggio senza il ghiaccio, ma si vede che ritengono più turistico mettere sotto le rotelle il ghiaccio che il semplice lastricato di pietra o marmo......mi sembra molto ipocrita manifestare per il risparmio ma poi sprecare tanta energia avendo alternative molto meno sprecone.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications