Attualità
Porto San Giorgio. Secondo avviso di garanzia per il sindaco Loira. Indagato per abuso d'ufficio dopo un esposto di Agostini. Loira: "Campagna diffamatoria"

E' stato ancora una volta il sindaco Nicola Loira a darne l'annuncio. La conferenza stampa di questa mattina alle 13, originariamente dedicata alla presentazione dei mercatini di Natale, si è trasformata in un nuovo momento di confronto con il territorio da parte del sindaco. Loira ha annunciato di essere indagato per abuso d'ufficio relativamente all'affidamento degli incarichi professionali conferiti a due grafici locali. L'informazione di garanzia (e contestuale avviso di conclusione indagini), ricevuto anche dalla dirigente dei servizi cultura, turismo e sociale, Maria Fuselli, arriva in seguito ad esposto fatto da Andrea Agostini alla Procura della Repubblica.

Porto San Giorgio. Secondo avviso di garanzia per il sindaco Loira. Indagato per abuso d'ufficio dopo un esposto di Agostini. Loira:

Una parte degli incarichi in questione erano legati alle due edizioni del progetto "Sulla Rotta dei Diritti" oltre che ad altri lavori grafici.

Sindaco Loira che non ha, come spiegato oggi ai giornalisti, assegnato quegli incarichi personalmente. "La responsabilità penale è personale - ha detto Loira - mi si contesta fatto che io avrei affidato i detti incarichi ad un giovane professionista che è stato anche mio fornitore in campagna elettorale". La Procura mette sotto la lente la determina con cui è stato conferito l'incarico. "Nemmeno lo sapevo - ha continuato Loira - ne sono venuto a conoscenza solo a seguito dell'interrogazione fatta da Agostini in consiglio comunale. Tra l'altro io non ho attribuito alcun incarico, nè direttamente nè indirettamente, e nemmeno ho la competenza su quell'atto. Il sindaco non attribuisce nessun incarico formale".

Loira ha proseguito commentando come la notizia di oggi sia:"Il frutto di una campagna diffamatoria, composta da denunce e esposti ad ogni autorità giudiziaria che mira solo ad abbattere la credibilità personale degli avversari".

"Tempo fa mi si è detto che non basta essere brave persone per amministrare. Per me, lo ribadisco ancora una volta, una buona amministrazione parte da qui". Quanto questo nuovo avviso di garanzia possa influire sul suo futuro amministrativo, lo dice lui stesso, commentando che lavorerà "con più determinazione di prima e con maggiore decisione. Non mi importa se si tenta di distruggermi in questo modo. Non basteranno due vite. La gente sa come lavoro. Ho la stima delle persone. ".

 

Letture:3729
Data pubblicazione : 03/12/2015 14:12
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
10 commenti presenti
  • Lella

    04-12-2015 18:15 - #10
    Avercene sindaci come Loira. In una cosa il Berlusconi aveva ragione: la magistratura da riformare. Come si fa ad andare dietro alle fesserie del solito scribacchino? Forza Nicola .. solo tu puoi dare una mano a questo territorio sempre più maltrattato dai suoi stessi cittadini.
  • Francesco

    04-12-2015 16:08 - #9
    Mi dispiace per Loira, mi dispiace per Agostini, ma è ora che in Comune si faccia un REPULISTI generale del personale.di alti livelli.
  • Sindaco Loira: onesto!

    04-12-2015 11:48 - #8
    Sindaco Loira,sei una brava persona, molto probabilmente il miglior Sindaco del territorio fermano, uno fra i pochi, se non il solo, ad avere ancora una idea di territorio e di come si governa. Figuriamoci se la tua onestà può essere messa in dubbio.Inoltre l'abuso di ufficio è un reato banale, oltre che assurdo del nostro ordinamento.... Vai avanti,a testa alta. Vincerai anche le prossime elezioni e vedrai che Agostini si arrenderà...Buon lavoro, Sindaco!
  • mario

    04-12-2015 11:35 - #7
    Assistiamo schifati ai tentativi dei rappresentanti di questa destra di infangare il sindaco Loira. Dall'ex sindaco(con la sua fallimentare amministrazione che i sangiorgesi ben ricordano) che spara esposti ad ogni piè sospinto, al giovane delfino che straparla di sicurezza in modo demagogico e qualunquista. E questa dovrebbe essere l'alternativa a questa amministrazione? Diciamolo con Totò: "Ma ci facciano il piacere!!!"
  • Sindaco Loira: onesto!

    04-12-2015 10:00 - #6
    Sindaco Loira,sei una brava persona, molto probabilmente il miglior Sindaco del territorio fermano, uno fra i pochi, se non il solo, ad avere ancora una idea di territorio e di come si governa. Figuriamoci se la tua onestà può essere messa in dubbio.Inoltre l'abuso di ufficio è un reato banale, oltre che assurdo del nostro ordinamento.... Vai avanti,a testa alta. Vincerai anche le prossime elezioni e vedrai che Agostini si arrenderà...Buon lavoro, Sindaco!
  • francesco

    04-12-2015 09:04 - #5
    Loira una brava persona, ma anche le brave persone, oneste, possono incappare nelle maglie della Legge, perchè la Giustizia in Italia è altra cosa, non c'entra nulla. Meditate gente, meditate.
  • x Claudio

    03-12-2015 18:42 - #4
    le brave persone stanno anche a destra, non farne un discorso di appartenenza perchè hai cominciato l'intervento nel modo giusto e lo hai finito sbarellando. Quanti compagni hanno portato tonnellate di carte in procura per attaccare l'avversario politico e massacrarlo sui giornali, con alla fine un nulla di fatto che comunque gli ha distrutto la vita??????? Sono convinto che una delle riforme da fare al più presto sia sulla giustizia, la magistratura, perchè non è possibile essere messo alla gogna, risultare innocente e prendereselo in quel posto perchè nessuno è mai responsabile di quanto ti è accaduto, dopo che ti hanno massacrato.
  • Clark

    03-12-2015 17:40 - #3
    Aspettiamo la sentenza. Se viene assolto può denunciare a sua volta Agostini.
  • Claudio

    03-12-2015 17:27 - #2
    Mi dispiace sinceramente per il Sindaco Loira, che ritengo, conoscendolo, una brava persona. Spero vivamente che ne esca pulito e che possa ritrovare la sua serenità. Purtroppo è vittima del modo di fare inaugurato dai suoi compagni del PD. Costoro non hanno esitato, in passato a denunciare l'allora sindaco Agostini, i suoi collaboratori etc. Lo stesso sindaco Di Ruscio è stato denunciato decine di volte (unitamente ai suoi collaboratori: una vera persecuzione) e ne è sempre uscito pulito. Il problema è l'ipocrisia di coloro che adesso si stracciano le vesti e invece godono o fomentano quando tocca a quei maledetti esseri umani di destra che notoriamente non soffrono e non hanno una famiglia da guardare negli occhi dopo che i compagni lu sputtanano sul giornale.
  • Luca

    03-12-2015 16:11 - #1
    Purtroppo al giorno d'oggi la battaglia politica si sposta dai consigli comunali alle aule dei tribunali, con le procure che mi sembra abbiano l'avviso di garanzia facile e il rinvio a giudizio come conseguenza. Poi, se vieni assolto perchè non hai combinato nulla (e succede spesso) non interessa a nessuno, intanto ti hanno sbattuto e s..... sui giornali.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications