Attualità
Fermo. Lavori pubblici, ecco gli interventi deliberati dalla giunta: parcheggio a Capodarco manutenzione nelle scuole, sistemazione di strade, aree verdi

Nell’ambito del vasto programma di lavori pubblici varato dall’Amministrazione Comunale, la Giunta nella recente seduta ha deliberato di adottare una serie di misure, fra cui si annoverano: l’approvazione del progetto preliminare-definitivo per la realizzazione di un parcheggio in via Indipendenza, ad ovest ed est del Cimitero di Capodarco e di lavori di manutenzione straordinaria di opere di urbanizzazione come la sistemazione ad area verde in via Rubens e i parcheggi in via XXV Aprile.

Fermo. Lavori pubblici, ecco gli interventi deliberati dalla giunta: parcheggio a Capodarco manutenzione nelle scuole, sistemazione di strade, aree verdi

Approvati inoltre i progetti preliminari e definitivi anche per interventi su alcuni edifici scolastici cittadini, in particolare alla Scuola Media Fracassetti e alla Scuola dell’Infanzia San Salvatore.

Inoltre è stato dato il via libera per lavori che riguarderanno il Capoluogo, Capodarco e Torre di Palme; manutenzione stradali (via Ciccolungo, via Leti, via San Filippo); interventi nelle scuole (S. Andrea, Tirassegno, Ponte Ete, Leonardo da Vinci, Don Dino Mancini, San Claudio, Molini Girola, U. Betti), alla palestra Coni e alla Leonardo da Vinci; il completamento degli interventi alla Scuola elementare San Claudio (avviato e finanziato con fondi regionali), la sistemazione della zona storica del cimitero urbano.

Approvati, inoltre, i lavori per la mitigazione del dissesto idrogeologico in atto in Via Agnozzi e Via Ferraris.

La Giunta ha, ancora, deciso revocare la delibera di Giunta n. 282 del 26 agosto 2014 con cui veniva individuata come opera addizionale la realizzazione dei marciapiedi in varie vie del quartiere di Campiglione e di individuare invece la riqualificazione del piazzale antistante la chiesa parrocchiale e brevi tratti di collegamento pedonale con l’attuale parcheggio antistante la struttura commerciale.

“Si tratta di interventi attesi e importanti – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro – che riguardano in modo omogeneo l’intero territorio comunale. Sono lavori significativi che in poco tempo questa Amministrazione ha approvato e realizzerà, segno del fatto che c’è una volontà precisa di fare il bene comune della città. Atti approvato in poco tempo nonostante la Giunta sia operativa da appena sei mesi. Va dato atto dell’impegno all’assessore Ingrid Luciani ed agli Uffici del rilevante lavoro che hanno compiuto”.

“Siamo intervenuti su più fronti – ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani - recependo le varie istanze che sono pervenute proprio perché siamo fermamente convinti che nell’ottica complessiva di rilancio e sviluppo della città sia necessaria tutta una serie di interventi che in base alle priorità passi, comunque, dai lavori di manutenzione straordinaria alla realizzazione di aree verdi e parcheggi fino alla mitigazione del dissesto idrogeologico che, in particolare, ritengo un’azione di fondamentale importanza, una delle linee d’intervento prioritarie del mio Assessorato. Un sentito ringraziamento va all’Ufficio Tecnico Comunale per quanto ha fatto e sta facendo per rispondere ai bisogni della città”.

Letture:4318
Data pubblicazione : 28/12/2015 15:09
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
15 commenti presenti
  • giorgio

    04-02-2016 14:59 - #15
    perche lido tre archi è totalmente abbandonato,strade con buche pericolose,la strada che collega san elpidio non c'è marciapiede i disabili ed i pedoni sono costretti ad andare nel bel mezzo della careggiata.il marciapiede dove fanno il mercatino d'estate gli autobloccanti si sono mossi e creano pericolo.le siepe non vengono tagliate e tolgono la visuale
  • giorgio

    30-12-2015 22:14 - #14
    Eh no Gianni, mendicante non può confondersi con la plebe.
  • mendicante

    30-12-2015 19:25 - #13
    Chi non sopporta cosa? Ahahah, che mestizia argomentativa...
  • Gianni

    30-12-2015 16:26 - #12
    Oh Mendicante! E basta! Non lo vedi che i tuoi commenti non li sopporta più nessuno? Sono anni che attacchi tutti a destra e a sinistra. Poi proprio tu ti lamenti che si va sul personale, quando sei il primo ad usare toni offensivi verso gli altri. Mettiti a fare qualcosa di costruttivo o almeno lascia in pace la gente che ha voglia di impegnarsi, di qualsiasi schieramento sia
  • x Fabio Petrini

    30-12-2015 12:06 - #11
    Spero almeno che tutte queste lodi sperticate non siano aggratisse.
  • Rossella Marini

    30-12-2015 02:24 - #10
    Concordo con Fabio Petrini. Le risorse non sono più quelle di una volta, è ora di accettarlo. Non è ordinaria amministrazione ma puro eroismo riuscire a mantenere servizi decenti. L'attuale amministrazione sta dimostrando di essere concreta, così come le altre dei Comuni limitrofi. Cerchiamo di essere realisti e di apprezzare l'impegno di queste persone.
  • mendicante

    29-12-2015 20:30 - #9
    Si aspettava con ansia il commento elogiativo, primo di continuti come questa amministrazione...
  • Fabio Petrini

    29-12-2015 15:17 - #8
    Un programma di lavori pubblici equilibrato, proporzionato ai tempi che corrono che vedono ogni Comune, di qualsiasi colore politico, cercare di fare il meglio possibile. L'amministrazione Calcinaro ha già ottenuto diversi risultati positivi in pochi mesi e altri ne arriveranno. C'è un diverso modo di amministrare la città, pacato ed equilibrato, e i cittadini ne sono consapevoli e apprezzano. Questa è la realtà.
  • alberto

    29-12-2015 10:31 - #7
    Ma perchè non costruite dei bei binari per trasformare il trenino su ruote a rotaie, ahahahahahahaha, pensate un pò che spettacolo. Da ride se non ci fosse da piangere leggendo certi articoli di sola e sfacciata propaganda.
  • tutta fuffa

    29-12-2015 10:06 - #6
    Un'amministrazione che crede che elencare molte pseudo opere, moltissime di ordinaria amministrazione, serva per far pensare che stanno facendo, ma certo, molta fuffa. Ma cosa credevate fermà, avete votato un'amministrazione condotta da trasformisti, aiutati da soliti noti della politica della città che sarebbero dovuti andare in pensione da anni, per il bene comune. Ripeto. tutta fuffa. Vorrei far notare, che i lavori al terminal sono fermi, ma saranno mai stati incominciati?
  • nord

    28-12-2015 18:10 - #5
    vorrei ricordare che la vecchia amministrazione aveva preso contatti con la società Edison per la costa tra Lido di Fermo e tre archi, anzi l'Edison aveva promesso diversi milioni di euro per costruire le scogliere nel tratto indicato, che fine ha fatto questo progetto? i cittadini vogliono una risposta e poi la zona sportiva COOPS le promesse che fine hanno fatto?
  • lucom49

    28-12-2015 17:39 - #4
    Ognuno vuole qualcosa per il suo quartiere,e' normale.Pero' tenete presente che ci sono quartieri da sempre lasciati indietro.Nel mio(Conceria) c'e' una fonte tutta rotta che e' un obbrobrio! ,Mancano marciapiedi e gli anziani non sanno dove camminare ed altre cose ancora da sistemare.....Non avevate annunciato delle riunioni piu' frequenti nei quartieri o sbaglio?
  • franco

    28-12-2015 16:26 - #3
    le scuole medie di capodarco sono da tempo senza un intero piano, vitale per la didattica. e la scala antincendio? che volete fare? ancora niente?
  • luisa

    28-12-2015 15:45 - #2
    Se passeggiate per il centro, ci sono parecchie buche, dovute a lavori vari nel tempo , che hanno comportato lo spostamento /slittamento della pavimentazione. Ogni tanto cade qualcuno, soprattutto in discesa e temo molto per la buchetta in piazzale Azzolino, proprio davanti alla frequentatissima bancarella di frutta e verdura del mercato del sabato, no ci vuole molto per un anziano mettere il piede in fallo e cadere rovinosamente.
  • INCOMPRENSIBILE

    28-12-2015 15:34 - #1
    Non si capisce perchè la Palestra sita in Piazzale Tupini venga ancora chiamata Palestra CONI ?!?!?!?! E' vero, fù costruita dal Coni ma poi la pesantissima ristrutturazione fù pagata dai fermani e successivamente è stata ufficialmente intitolata al ginnasta fermano PENNENTE. Stessa superficialità per il nome della palestra di ginnastica di Via Leti che invece è stata intitolata al dirigente sportivo APPOGGETTI.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications