Attualità
Corsi per utilizzo dei defibrillatori sportivi, la giunta regionale stabilisce i criteri per assegnare i voucher. Nella Provincia di Fermo nessun centro accreditato

La Giunta regionale ha deliberato i criteri per assegnare voucher per la formazione del personale non medico adibito all'utilizzo in sicurezza dei defibrillatori semiautomatici esterni in servizio negli impianti sportivi. Le risorse destinate ai percorsi formativi ammontano a 288.000 euro del Por Fse 2014/2020 del Bilancio di previsione 2015. Risorse che verranno distribuite nei centri accreditati nelle varie province. Tra questa non figura quella di Fermo.

Corsi per utilizzo dei defibrillatori sportivi, la giunta regionale stabilisce i criteri per assegnare i voucher. Nella Provincia di Fermo nessun centro accreditato

Con l'atto l'esecutivo intende sostenere lo sviluppo della formazione e preparazione necessaria ad un uso in sicurezza di strumenti fondamentali per la salute nella pratica sportiva mediante la concessione di incentivi economici che consentono la partecipazione a percorsi formativi dai costi di mercato piuttosto elevati. Per la prima volta, e prime in Italia, le Marche utilizzano fondi dell'FSE per la formazione dei dirigenti sportivi. Ogni associazione sportiva potrà accreditare- e quindi far partecipare – fino a tre persone. Nei prossimi giorni verrà comunicato alle stesse società sportive. Viene data priorità alle società ed enti che hanno acquistato il defibrillatore attraverso il contributo erogato dal recente bando regionale, a seguire società ed enti che in passato hanno acquistato il defibrillatore e infine a giovani, diplomati o laureati, in discipline sportive e a disoccupati. L'intervento formativo riguarderà circa tremila persone.
I voucher assegnati, finalizzati alla copertura parziale (80%) delle spese sostenute per l'iscrizione ai corsi, che prevedono una parte teorica e una pratica, potranno essere spesi nei Centri di formazione accreditati dalla Regione che attualmente sono 31 (4 per la provincia di Ancona, 9 per quella di Ascoli Piceno, 10 per Pesaro e Urbino e 8 per Macerata).
I percorsi formativi avranno una durata minima di 5 ore per l'utilizzo in sicurezza del defibrillatore semiautomatico esterno (DAE), con riferimento alla tipologia per progetti Defibrillatore precoce o, in alternativa, per partecipare ai corsi di Primo soccorso sportivo defibrillato, della durata minima di 12 ore.

Letture:1881
Data pubblicazione : 29/12/2015 10:57
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications