Attualità
Centrale a biomasse.Gli ex lavoratori Sadam incontrano il sindaco Calcinaro: “Non la pensa come noi ma abbiamo apprezzato il dialogo che è riuscito a costruire con la società”

Il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha ricevuto ieri la RSU dei lavoratori ex Sadam in merito alla vicenda centrale a biomasse di Campiglione. Un incontro durato circa un'ora in cui la RSU ha ribadito con fermezza e convinzione: “ Il pieno sostegno al progetto della centrale a biomasse, opportunità di sviluppo per tutto il territorio attraverso la filiera del girasole e una centrale costruita con le migliori tecnologie esistenti al mondo”.

Centrale a biomasse.Gli ex lavoratori Sadam incontrano il sindaco Calcinaro: “Non la pensa come noi ma abbiamo apprezzato il dialogo che è riuscito a costruire con la società”

Rsu che ha evidenziato come il progetto sia stato studiato: “Nel pieno rispetto dell'ambiente. Abbiamo ribadito al sindaco la piena compatibilità tra eventuale nuovo ospedale e centrale. La centrale può produrre energia per alimentarlo. Comunque l'ospedale avrà bisogno di una centrale, come detto più volte.
Ovviamente - prosegue il racconto degli ex lavoratori - il sindaco in merito alla centrale la pensa in maniera diversa. Abbiamo apprezzato però il dialogo che è riuscito a costruire con la società per valutare anche soluzioni alternative,questo grazie anche al nostro contributo”.
Ex lavoratori che aggiungono: “In conclusione abbiamo detto, non è pensabile che dopo 11 anni di battaglie (e non sono finite), questa vicenda non può chiudersi senza riconquistare i posti di lavoro promessi. Lotteremo fino alla fine”. Il prossimo incontro è fissato tra un paio di mesi. “Ora – concludono i rappresentanti Rsu Eridania Sadam Fermo, Monaldi, Zallocco, Alberti, Andrelli, Ferraro, Leoni, aspettiamo con grande fiducia la data del 25 febbraio presso il Consiglio di Stato di Roma”.

Letture:1672
Data pubblicazione : 22/01/2016 10:39
Scritto da : Paolo Paoletti
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • monica pilolli

    23-01-2016 15:23 - #1
    E' vergognosa la speculazione dei sindacati su faccende come questa. Il Sindaco ha il dovere di tutelare la salute pubblica e la pubblica incolumità e sulle gravi patologie causate dagli inceneritori - quali le centrali a biomasse sono - c'è un'ampia letteratura scientifica, tanto che tutti i Medici per l'Ambiente stanno facendo ampie campagne di sensibilizzazione sul territorio schierandosi apertamente contro questi impianti mortiferi. L'ignoranza della popolazione che svende la vita di decine di migliaia di persone per garantire posti di lavoro a una percentuale irrisoria, è davvero umiliante. Soldi che serviranno per comprare medicine e fare chemioterapia, a quanto pare.E magari fossero solo i diretti interessati a rimetterci e non venissero condannate anche le fasce più indifese come bambini e anziani. Complimenti ai sindacalisti "compiacenti" la società, che non sanno trovare alternative di lavoro per il territorio. Quel genere di sindacalisti a 90 gradi rovina dell'Italia e dei lavoratori.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications