Attualità
Sisma. Porto San Giorgio, la chiesa di San Giorgio Martire chiusa al pubblico in attesa di ulteriori valutazioni

Continuano i sopralluoghi ed i controlli su chiese ed edifici pubblici dopo le scosse di terremoto che hanno interessato il Fermano.

Qualche problema si ravvisa ancora anche nelle località meno colpite, come per esempio Porto San Giorgio, dove i tecnici hanno consigliato la chiusura al pubblico della Chiesa di San Giorgio Martire in attesa di ulteriori controlli.

Sisma. Porto San Giorgio, la chiesa di San Giorgio Martire chiusa al pubblico in attesa di ulteriori valutazioni

Il sindaco Nicola Loira ed il parroco della chiesa don Ermanno Michetti hanno diffuso questo pomeriggio un comunicato stampa congiunto per illustrare nei dettagli la situazione.

"A seguito dei recenti eventi sismici l’architetto Francesco Nunzi, incaricato dalla parrocchia di San Giorgio Martire, e l’ingegnere del Comune Stefano Sisi hanno effettuato mercoledì 23 novembre scorso un nuovo sopralluogo nella chiesa di San Giorgio Martire - si legge nella nota - Pur non essendo stati rilevati cedimenti o deformazioni del piano superficiale della soffittatura tali da far presupporre cedimenti delle parti strutturali di sostegno della camorcanna, è stata confermata la presenza di diffuse microfissurazioni che potrebbero determinare il distacco di piccole porzioni di gesso sulle zone sottostanti. Si è quindi consigliato di provvedere ad una indagine di dettaglio al fine di valutare l’effettiva possibilità di distacco attraverso una verifica delle profondità delle cavillature e delle lesioni, verifica che è stata già richiesta dal Comune di Porto San Giorgio ai tecnici della Protezione civile regionale.
Per quanto concerne i locali annessi alla struttura della chiesa e in uso all’associazione Agesci non sono stati ravvisati segni di danneggiamento alle parti principali, a quelle secondarie né agli elementi non strutturali.
In conclusione, i tecnici hanno consigliato la chiusura al pubblico dei locali di culto della chiesa di San Giorgio Martire, in attesa delle già richieste ulteriori valutazioni.
Si auspica che detti controlli avvengano nel più breve tempo possibile - conclude la nota - pur considerando che detto personale specializzato è impegnato in prioritate operazioni nei territori limitrofi (Entroterra fermano, Province di Ascoli e Macerata)".

Letture:2565
Data pubblicazione : 25/11/2016 15:58
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications