Attualità
Il fotografo Romano Folicaldi ospite d'onore a Cattolica per omaggiare la mostra "Narrazioni" del maestro Eriberto Guidi

A Cattolica la mostra "Narrazioni" di Eriberto Guidi continua fino al 15 gennaio 2017: sabato 14 gennaio alle 17.00 evento finale della mostra con la presentazione del film - Il segno e il paesaggio, Fermo - facente parte della serie televisiva di RAI 3 "I temi del patrimonio fotografico" (1981) del regista Francesco Carlo Crispolti, sulla figura di Luigi Crocenzi, con fotografie dello stesso Crocenzi, di Eriberto Guidi e Romano Folicaldi, che sarà presente quale testimone di quella realizzazione.

Il fotografo Romano Folicaldi ospite d'onore a Cattolica per omaggiare la mostra

Presso l'Osservatorio di Fotografia tra Marche e Romagna, istituito dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Cattolica e dall'Associazione Culturale Centrale Fotografia, continua fino al 15 gennaio 2017, dal venerdì alla domenica dalle 16.00 all 19.00, la mostra "Narrazioni" con i foto racconti originali del fotografo fermano Eriberto Guidi, tra i quali segnaliamo i bellissimi e noti: Polenta per tutti del 1965, La novizia del 1968, L'Omero di Elcito del 1978, Campi quadrati del 1998, Metamorfosi del 1997, Il canto delle cose del 2001. Successo di critica e di pubblico della mostra a Cattolica, dove i visitatori hanno lasciato alcuni messaggi: "quando la bellezza ferisce" di F. A., "veramente toccante" di C. M., "un'emozione sonora attraverso le immagini" di D. V., "semplicità profonda" di C. A.; per omaggiare ancora il pubblico romagnolo è stato organizzato un'interessante evento finale con ingresso libero, sabato 14 gennaio 2017 alle 17.00 con la proiezione video di una rarità assoluta, alla Galleria Comunale Santa Croce di Cattolica in via Pascoli n. 21, del film del 1981 - Il segno e il paesaggio, Fermo - della serie televisiva del regista umbro Francesco Carlo Crispolti per RAI 3, "I temi del patrimonio fotografico" realizzato anche con le fotografie di Luigi Crocenzi, Eriberto Guidi e Romano Folicaldi, che sarà presente quale testimone dell'esperienza culturale di Luigi Crocenzi nel campo della fotografia, coadiuvato dallo storico Giocondo Rongoni curatore della mostra insieme a Marcello Sparaventi.
Romano Folicaldi (1931) si è trasferito a Fermo nel 1959 per ragioni di lavoro. Ha cominciato a interessarsi di fotografia all'inizio degli anni '60, sentendosi un po' parte delle idee di Luigi Crocenzi e del Centro per la Cultura nella Fotografia, vivendone l'impegno, gli entusiasmi e talvolta anche i momenti di delusione. Sue fotografie sono apparse su Foto-Magazine, Popular Photography, Shop, Parametro, Ferrania, l'Almanacco Letterario Bompiani, Rocca, Il Resto del Carlino e sul volume The Italian Landscape, l'Architettura del paesaggio italiano a cura di Guido Ferrara, e utilizzate da Michele Gandin e Francesco Carlo Crispolti per produzioni televisive RAI. Ha partecipato ad alcune edizioni del Concorso Reportages e Racconti Fotografici a Fermo, ha esposto nelle gallerie di Wladimiro Settimelli a Roma e della fondazione Corrente di Ernesto Treccani a Milano. Sue fotografie sono presenti in diversi volumi riguardanti Fermo e le Marche. Mostre a Macerata con Luigi Ricci, a Sarnano La scena Marchigiana tra immagine e immaginario a cura di Nino Ricci. A Fermo Andando per case di terra, ad Altidona alla Galleria di Altidona/Belvedere/Fototeca Provinciale di Fermo con la mostra "A tutti quelli che...se non ci fossero mica stati loro, queste fotografie non le avrei fatte...oh yes" (2015) e "Essere Sociale" con Vittorio Gioventù e Luigi Crocenzi, parte del Premio Letterario Nazionale "Paolo Volponi" (2016).
E' comparso negli scritti di Giuseppe Turroni, Italo Zannier, Nazzareno Taddei, Giancarlo Liuti, Giuliano Gresleri e Alberto Pellegrino. Premio Friuli Venezia Giulia Fotografia (CRAF) XXV edizione.

Letture:493
Data pubblicazione : 11/01/2017 18:44
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications