Attualità
Discariche abusive nel Fermano. Amianto, gomme, latte di mastice, scarti di lavorazione. LE FOTO

Questa mattina in conferenza stampa Alessandro Ciarrocchi, Assessore alle politiche ambientali, ha illustrato la scoperta di tre discariche abusive a cielo aperto nelle zone del Fermano.

Discariche abusive nel Fermano. Amianto, gomme, latte di mastice, scarti di lavorazione. LE FOTO
Le foto scattate da Luca Tonici e postate nel gruppo social Fermo: fotosegnalazioni

Dopo che a Lido Tre Archi e in Via Respighi l'emergenza dell'abbandono degli illeciti si stava risolvendo, i fenomeni di abbandono di rifiuti rimane comunque all'ordine del giorno a Fermo. A San Michele e a San Marco. in prossimità dei rispettivi ponti dell'autostrada e lungo il Fiume Tenna in direzione Campiglione, sono state scoperte, tramite denuncie di privati e durante le operazioni di bonifica del verde, delle discariche a cielo aperto in cui sono stati abbandonati furtivamente amianto, gomme, latte di mastice, scarti di lavorazione e molto altro.

Il primo intervento è stato quello dei Vigili Urbani di Fermo che stanno già indagando per scoprire eventuali colpevoli.

"Queste situazione quotidiane di abbandono sono molto gravose per la comunità fermana e costano molto - ha spiegato l'Assessore -. Oltre alla rimozione è necessaria anche la bonifica e le spese da affrontare per lo smaltimento sono elevate. Oggi stesso o al massimo domani il Comune di Fermo presenterà un esposto di denuncia."

"L'area del Fiume Tenna, quella interessata maggiormente dallo scempio, è di competenza della Provincia e già ci siamo attivati per far fronte al problema. L'idea è quella di eliminare i parcheggi per non far sostare i veicoli (siamo certi che siamo in presenza di camion che "smaltiscono" a loro modo i rifiuti vista la tanta mole che viene abbandonata) e non permettere lo scarico di questi materiali, che avviene principalmente durante la notte" ha chiarito Ciarrocchi.

"Purtroppo non si può intervenire con immediatezza ma, insieme all'Assessore Mauro Torresi, ci siamo già attivati per far fronte a questa grave emergenza. È importante che ci sia anche una sensibilizzazione concreta da parte dei cittadini che dovrebbero segnalare e denunciare questi atti offensivi per la Città" ha concluso Ciarrocchi.

 

Le foto del Comune di Fermo

 

disc_1_(800x600)

 

disc_2_(800x600)

 

disc_3_(800x600)

 

 Le foto scattate da Luca Tonici

 

segnalazione

 

segnalazi

 

 

segna

Letture:3321
Data pubblicazione : 31/01/2017 13:03
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
2 commenti presenti
  • giorgio

    02-02-2017 17:18 - #2
    purtroppo questa amministrazione si accorge solo ora della monnezza che i maleducati e incivili gettano lungo le strade, nelle scarpate, sotto ai ponti, va bene finalmente hanno iniziato, ma la domanda sorge spontanea come direbbe Totò, e la discarica a San Biagio gestita dall'Asite, è tutto a posto ??????????????? Le dichiarazioni dei comitati, le foto, la monnezza raccattata da più parti, è tutto in regola ????????? Vedete, la discarica di San Biagio è uno dei misteri della città di Fermo o dovrei dire della provincia di Fermo, ma dopo anni i punti interrogativi sulle domande rimangono tutti, perchè ????????????????
  • MEGLIO CHE NIENTE

    31-01-2017 23:23 - #1
    Va bene, intanto abbiamo "scoperto" le discariche abusive e provvediamo. Ma non credo che tutto sia accaduto in una notte: il pomeriggio passo e non c' e' niente, il mattino dopo mi accorgo che casualmente qualcuno ha depositato qualche quintale di zozzonerie varie all' aperto. Mi chiedo se - dove e come venga fatto il famoso "controllo del territorio" da parte di ispettori - controllori - polizie locali e non locali varie....
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications