Attualità
Enoliexpo. La fiera nazionale dell'olivicoltura e della vitivinicoltura sceglie di nuovo Fermo per la sua terza edizione

Il terremoto che ha colpito il Centro Italia non ha frenato Enoliexpo nello scegliere Fermo come cornice del suo evento nazionale. La presentazione della fiera dedicata alle olive e al vino questa mattina in conferenza stampa con Francesco Cherubini, ufficio stampa dell'evento, Sonia Villani, Amministratore Delegato di Enoliexpo Adriatica, Paolo Calcinaro Sindaco di Fermo e Alessandro Visotti della Coldiretti.

Enoliexpo. La fiera nazionale dell'olivicoltura e della vitivinicoltura sceglie di nuovo Fermo per la sua terza edizione

Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 febbraio, al Fermo Forum, Enoliexpo proporrà una vetrina per i macchinari, le attrezzature, le tecnologie, i prodotti e i servizi per le filiere del vino e dell'olio. Come ha spiegato Cherubini "Enoliexpo è una fiera biennale e nazionale ed è rivolta ai professionisti del settore: ci sono già circa cento registrazioni e operatori che provengono da tutta Italia."
Il Sindaco di Fermo Paolo Calcinaro ha ringraziato gli organizzatori di Enoliexpo per la qualità dell'evento e per l'aver scelto di nuovo Fermo per la terza volta: "Il mio incontro con Sonia sull'organizzazione della fiera c'è stato a novembre, pochi giorni dopo la scossa che ha sconvolto la nostra quotidianeità. Lei non ha esitato minimamente dicendomi che Enoliexpo si sarebbe comunque fatta a Fermo. Questo è un passaggio per niente scontato e un riconoscimento grande per chi è vicino al nostro territorio."
Sonia Villani, ferrarese di origine, ricorda quando toccò all'Emilia Romagna, quattro anni fa, affrontare il post sisma: "Bisogna lavorare e continuare ad andare avanti ed è questo il messaggio che vogliamo dare anche alla comunità fermana."
Villani ha continuato "Quest'anno le novità dell'evento sono molte. In primis la rilevanza nazionale: questo è un segnale importante sia per noi di Enoliexpo sia per un ritorno economico per il terriotorio fermano che dovrà ospitare gente da tutta Italia. In secondo luogo verrà data una chiara visibilità alle aziende tramite workshop e aree tematiche per parlare nello specifico di innovazioni tecnologiche. Infine è importante sottolineare la partnership con Unaprol, il Consorizio Olivicolo Italiano che ha più di 500 mila associati. L'associazione di categoria è qualcosa che conferisce ulteriore qualità a un evento che già ha tutte le carte in regola."
Il Dottor Visotti, rappresentante della Coldiretti, ha sottolineato il grande segnale di presenza e di voglia di ripartire che Enoliexpo è per Fermo: "La volontà di trasmettere la tipicità dei prodotti territoriali è un valore aggiunto per un terriotorio che deve guardare al futuro e non deve fermarsi alle difficoltà degli ultimi mesi."

Letture:1364
Data pubblicazione : 31/01/2017 15:58
Scritto da : Alessandra Bastarè
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications