Attualità
Coldiretti Ascoli-Fermo. Un carico di mangime per le stalle terremotate da Ravenna e da Grosseto

Altri centosessanta quintali di mangime sono stati donati per le stalle terremotate del Piceno. A darne notizia è la Coldiretti Ascoli Fermo dopo la consegna del carico. Gli agricoltori della Coldiretti Ravenna hanno donato il mangime che è stato distribuito alle aziende di Vito D'Ignazio, Nunzia Tomassina D'Ignazi e Adriana Massimi. L'altra parte del carico è, invece, giunto dalle Coop Agricola Colline Amiatine e Coop Agricola Pomonte di Grosseto a 22 agricoltori delle zone di Montefortino, Amandola e Force.

Coldiretti Ascoli-Fermo. Un carico di mangime per le stalle terremotate da Ravenna e da Grosseto
Immagine di repertorio

"Un grande grazie alla Coldiretti ravennate e agli amici toscani che sostengono le nostre aziende in un momento difficile – sottolineano Paolo Mazzoni, presidente di Coldiretti Ascoli Fermo e il direttore Alessandro Visotti –. Garantire l'alimentazione degli animali è una priorità ma è anche ora di mettere in sicurezza le aziende terremotate dallo scorso 24 agosto che stanno ancora aspettando il completamento o l'arrivo delle stalle mobili". La campagna "Dona un ballone" segue le altre numerose iniziative promosse dalla Coldiretti assieme all'Associazione Italiana Allevatori e ai Consorzi Agrari che hanno consentito anche la consegna di mangiatoie, carrelli per la mungitura, generatori di corrente oltre a roulotte, camper e moduli abitativi, mentre continua la vendita del Cacio Amico fatto con il latte degli allevatori terremotati e degli altri prodotti nei mercati di Campagna Amica per garantire uno sbocco di mercato dopo lo spopolamento forzato dei centri urbani colpiti dal sisma.

Letture:1365
Data pubblicazione : 03/03/2017 12:02
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications