Attualità
La nuova scommessa della Compagnia delle Marca: Roberto Rossetti e Fabio Tartuferi presentano "Edda Ciano: tra cuore e cuore" su Radio Fermo Uno

Ieri pomeriggio Radio Fermo Uno ha ospitato in diretta Roberto Rossetti e Fabio Tartuferi della Compagnia della Marca, la giovane compagnia teatrale di Sant'Elpidio a Mare che ha da poco annunciato l'uscita a fine aprile del suo nuovo spettacolo, “Edda Ciano: tra cuore e cuore”.

La nuova scommessa della Compagnia delle Marca: Roberto Rossetti e Fabio Tartuferi presentano

Il musical segue la prima opera della compagnia teatrale elpidiense, “Salvatore Giuliano”, che in tournée ha riscosso un grandissimo successo di pubblico: “E' stato meraviglioso, abbiamo proposto 23 date, che non sono poche per una neonata produzione teatrale, ricevendo altrettante standing ovation – afferma soddisfatto Roberto Rossetti -. Il pubblico ha riconosciuto la forza culturale e storica di questo spettacolo meraviglioso. Poi lo scorso 13 settembre abbiamo avuto la grande occasione di partecipare agli Oscar dei musical italiani al Teatro Brancaccio di Roma, dove il nostro musical si è confrontato con le più grandi realtà teatrali nazionali davanti ad una platea molto importante (erano presenti Gigi Proietti, Christian De Sica, Pier Francesco Pingitore, Franca Valeri, Leo Gullotta) ed è risultato lo spettacolo più applaudito”.

La Compagnia della Marca è nata nel 2015 dall'amicizia e dalla passione comune per il teatro che lega Rossetti e Tartuferi: “Con Roberto ci siamo detti di fare qualcosa di nostro – spiega Tartuferi – Troppe volte andiamo a vedere cose ripetute, ricopiate, ricalcate in giro, noi invece stiamo provando a sfondare un portone difficile da buttare giù, proponendo spettacoli complessi dal punto di vista distributivo e scenico”.

Dopo il successo della prima uscita produttiva ora, come si dice sempre in questi casi, il difficile sarà ripetersi. La Compagnia della Marca ci proverà rimanendo ancora sul filone storico-culturale e portando in scena un altro personaggio della storia nazionale, Edda Ciano, la figlia prediletta di Benito Mussolini, costantemente divisa tra l'amore per il padre e quello per il marito Galeazzo Ciano.

“L'Italia è ricca di storia per cui a me sembra molto interessante riproporre al pubblico delle storie nostre, nazionali – spiega Rossetti - siamo un po' gli unici a proporre spettacoli di questo tipo. Non è di certo un musical che si schiera politicamente, ma si interessa semplicemente del lato umano e dell'unicità della vita di una donna dal carattere particolare, che è stata la figlia più amata dal Duce. Poi perché andarsi a nascondere? Il fascismo ha fatto parte della storia italiana, rispolveriamo questa pagina anche per le nuove generazioni! Abbiamo tante storie e personaggi belli da narrare: è questa la scelta che abbiamo voluto fare”.

Le musiche e i testi dello spettacolo, che vedrà le sue tre anteprime nazionali a fine aprile al Teatro Verdi di Pollenza, sono state scritte dal maestro Dino Scuderi, con cui si ripropone dunque il sodalizio che ha brillantemente funzionato per “Salvatore Giuliano”, e da Elisabetta Tulli.

Sul palco ci sarà anche l'orchestra dal vivo, un elemento che aumenta il fascino del musical ma che di questi tempi è piuttosto raro nel teatro italiano: “L'orchestra dal vivo è uno spettacolo nello spettacolo – conferma Rossetti – ci saranno quattro attori principali e otto ensemble. E' un prodotto di alta qualità e sono sicuro che il pubblico, anche quello profano, si rende conto del bello. E' un effetto automatico, epidermico”.

Rossetti e Tartuferi confermano che a breve verranno ufficializzate le informazioni riguardanti la composizione del cast e le date delle anteprima e lo stesso Rossetti, regista e coreografo dello spettacolo, fa capire che questa volta reciterà anche un ruolo sul palco. Lo stesso non si può dire di Tartuferi, che rimarrà dietro le quinte in funzione di aiuto regista. In ogni caso il cast sarà di assoluto livello e di respiro nazionale: “E' un cast di prim'ordine – spiega Rossetti -scelto accuratamente nel corso degli ultimi mesi. Abbiamo visionato tante bravissime attrici. Abbiamo anche effettuato un'audizione a Roma per scegliere la protagonista, era necessario trovare la persona più giusta per questo ruolo molto difficile a livello canoro ed interpretativo”.

Non resta quindi che aspettare fine aprile per le anteprime nazionali, per poi seguire lo spettacolo nel tour che ne seguirà e vedere se la Compagnia della Marca avrà fatto nuovamente centro dopo il successo di "Salvatore Giuliano".

Letture:3190
Data pubblicazione : 07/03/2017 18:02
Scritto da : Andrea Pedonesi
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications