Attualità
Aiuti agli allevatori delle zone terremotate, domande entro il 27 marzo e pagamenti entro i primi giorni di aprile. L'Assessore regionale Casini: "Domande precompilate per agevolare i richiedenti"

Gli allevatori delle zone terremotate possono chiedere i contributi per il sostegno delle loro attività entro il 27 marzo 2017.

Aiuti agli allevatori delle zone terremotate, domande entro il 27 marzo e pagamenti entro i primi giorni di aprile. L'Assessore regionale Casini:
Il vicepresidente regionale e assessore all'agricoltura Anna Casini

Le risorse disponibili sono quelle previste dalla Strategia nazionale per la crisi del settore lattiero, caseario e zootecnico. Il pagamento degli aiuti avverrà entro i primi giorni di aprile a cura di Agea (l'ente erogatore). I premi ammontano a 400 euro per i bovini, 60 per gli ovini, 20 per i suini e 100 per gli equini. Beneficiarie sono le aziende del cratere e quelle fuori cratere, ma con danni certificati da scheda Aedes o Fast. Lo ricorda l'assessore regionale all'Agricoltura, Anna Casini, che sollecita una rapida adesione da parte degli interessati: "In considerazione della particolare natura degli interventi in questione e per agevolare al massimo gli adempimenti a carico degli allevatori, la presentazione delle domande avviene in modo precompilato, utilizzando sia le informazione già presenti nella Banca dati nazionale del ministero della Salute che quelle del Fascicolo aziendale, attraverso l'apposita funzionalità pubblicata nel Sian, la piattaforma nazionale a servizio degli agricoltori. Quelli che hanno conferito mandato a un Centro di assistenza agricola (Caa) troveranno la domanda di presentazione precompilata. Il Caa provvede a trasmetterla telematicamente tramite il portale Sian (www.sian.it) e a consegnare a ciascun richiedente la ricevuta di avvenuta presentazione della domanda, rilasciata sempre dal Sian". L'assessorato regionale all'Agricoltura ha sollecitato i Caa delle Marche a provvedere con urgenza alla presentazione delle domande, avvisando anche le imprese beneficiarie che non avessero provveduto alla conferma dell'avvenuto ricevimento della domanda precompilata, in modo da agevolare al massimo gli adempimenti a carico degli allevatori.

Letture:587
Data pubblicazione : 20/03/2017 16:04
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications