Attualità
Concerto Francesco Gabbani: il comune emana l'ordinanza per bevande e viabilità pubblica

In occasione del concerto del cantautore Francesco Gabbani, in programma domani mercoledì 14 giugno 2017 alle ore 21.30 nell’arena di Villa Vitali, evento che inaugura la stagione 2017 VillaInVita promossa da Comune di Fermo e Amat, il Comune di Fermo emama l'ordinanza pubblica con cui si proibirà di introdurre bevande e bottiglie di vetro. Inoltre saranno espletate le direttive per la viabilità in Viale Trento e le vie adiacenti.

Concerto Francesco Gabbani: il comune emana l'ordinanza per bevande e viabilità pubblica

Viste le indicazioni emerse in sede Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi alla Prefettura di Fermo e delle disposizioni fornite dal Questore di Ascoli Piceno e Fermo in aderenza alla Circolare del Ministero dell’Interno del 7 giugno scorso e, viste le ulteriori indicazioni rese note nel corso di specifica riunione coordinata dal Dirigente del Commissariato di P.S. di Fermo, con Ordinanza sindacale n. 129 del 12 giugno 2017 sono stati disposti, per motivi di ordine e sicurezza pubblica, i seguenti divieti (vigenti all’interno dell’area di Villa Vitali).

E' fatto divieto:

- introdurre bevande contenute in bottiglie di vetro o in lattine di metallo ovvero anche di plastica chiuse;
- introdurre zaini, borse, pacchi ed oggetti ingombranti o comunque atti ad offendere;
- introdurre e fare uso di bevande alcoliche o superalcoliche;
- fumare, introdurre accendini e prodotti analoghi in grado di sviluppare fiamme;
- effettuare la vendita di prodotti alcolici e/o superalcolici.

Sarà consentito l’ingresso del pubblico a partire da un’ora prima l’inizio dello spettacolo (fissato alle ore 21.30).

VIABILITA’
Il tratto di Viale Trento compreso fra la rotatoria di via Zeppilli fino all’intersezione con via Spontini sarà interdetto al traffico dalle ore
20.30 fino alle ore 21.45 e dalle ore 22.45 fino al termine totale del deflusso del pubblico.

Letture:6124
Data pubblicazione : 13/06/2017 17:22
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
8 commenti presenti
  • sveva

    16-06-2017 15:51 - #8
    Su, Antonio, paragonare un concerto a villa Vitali al mercatino del giovedì in piazza è ancora più assurdo ! Relax !
  • Antonio

    16-06-2017 12:58 - #7
    Siamo alla follia e alla autoreferenzialità a limite dell'assurdo, paragonare Torino con decine di migliaia di persone con la perfetta gestione dell'evento di Gabbiani o Gabbani che dir si voglia. mah!...
  • Ottimo concerto, organizzazione impeccabile

    15-06-2017 23:16 - #6
    I controlli e le disposizioni sono stati impeccabili, né blandi né invasivi: vorrei ricordare cos'è successo poco tempo fa a Torino per la negligenza dell'amministrazione. Pur essendoci stata molta gente, l'accesso a Villa Vitali è stato agevole; idem l'uscita attraverso più passaggi. Per quanto riguarda il concerto: Gabbani è un ottimo polistrumentista, i testi sono generalmente tutt'altro che banali (gli intellettualoni di casa nostra dovrebbero avere un decimo della cultura di Fabio Ilacqua e poi parlare). Canzonette? Forse, ricordo che molti "impegnati" sono stati additati di scrivere canzonette estive, compreso il Maestro Battiato. Non mi pare che si tratti nemmeno di un "fenomeno temporaneo", visto il precedente successo di Amen (altro testo tutt'altro che banale). Per quanto mi riguarda, una ventina di euro spesi bene.
  • Antonio

    14-06-2017 18:14 - #5
    ahahahahahahahaha in Italia manca il buonsenso, a leggere le limitazioni all'ingresso ritengo che ci siano delle assurdità, ma ora voglio proprio vedere se le stesse condizioni saranno fatte rispettare per gli eventi in Piazza del Popolo o in altri posti all'aperto dove è difficile controllare chi vi accede. Per il mercatino dell'antiquariato che comincerà a Luglio in Piazza del Popolo, si adotteranno le stesse misure??????????? Voglio proprio vedere!
  • navigavodiqua

    14-06-2017 16:59 - #4
    Leggo i commenti e mi chiedo se la gente scrive solo per lamentarsi. Diritti dei cittadini e privacy calpestati? Ma da dove deducete queste cose? Queste norme dovrebbero essere messe in atto a qualunque evento per la sicurezza di tutti. Si possono portare bottiglie d'acqua di plastica ma devono essere stappate (anche allo stadio è così). Provate a ricevere una bottigliata da litro e mezzo lanciata da un tizio una decina di file più indietro. E poi quale amministrazione e organizzatori fanno spallucce sulla sicurezza se c'è un evento al giorno d'oggi? L'allerta e l'ansia è a mille in questo periodo, è così dappertutto. E Gabbani comunque spacca, sarà un concertone.
  • navigavodiqua

    14-06-2017 15:50 - #3
    Leggo i commenti e mi chiedo se la gente scrive solo per lamentarsi. Diritti dei cittadini e privacy calpestati? Ma da dove deducete queste cose? Queste norme dovrebbero essere messe in atto a qualunque evento per la sicurezza di tutti. Si possono portare bottiglie d'acqua di plastica ma devono essere stappate (anche allo stadio è così). Provate a ricevere una bottigliata da litro e mezzo lanciata da un tizio una decina di file più indietro. E poi quale amministrazione e organizzatori fanno spallucce sulla sicurezza se c'è un evento al giorno d'oggi? L'allerta e l'ansia è a mille in questo periodo, è così dappertutto. E Gabbani comunque spacca, sarà un concertone.
  • bagnante

    14-06-2017 12:09 - #2
    Ma volete mettere i grandi eventi con il concerto di Gabbani a Villa Vitali? Con il rispetto dovuto mi sembra che ci si voglia dare una grandezza che non abbiamo, ma quanti spettatori può contenere Villa Vitali? Mi amareggia solo il fatto che non vi sia la scimmia, vera star della manifestazione, altrimenti sarei andato. Ah dimenticavo, letto il divieto di introdurre qualsiasi bevanda all'interno di Villa Vitali, daccordo per gli alcolici, le lattine, ma pure per le bottiglie di plastica contenente acqua, consiglio ai spettatori di fare una bella bevuta d'acqua prima di andare a mò dei cammelli, vista anche la callaccia di oggi.
  • Diane

    14-06-2017 10:01 - #1
    Addirittura? Con la scusa della sicurezza si calpestano i diritti dei cittadini e la loro privacy. Neanche fosse un concerto dei Rolling Stones...che dovrebbe succedere in occasione di questo "eventone" con un improbabile cantante come Gabbani? Ma davvero ci va qualcuno ad ascoltarlo?
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications