Attualità
Piano regionale Marche post - sisma. Stanziati fondi per la rimozione delle macerie

Continua il piano regionale per il finanziamento finalizzato alla rimozione delle macerie per i comuni colpiti dal sisma. Questo consentirà agli enti stessi di anticipare i soldi alle ditte che hanno effettuato i lavori. Per la provincia di Fermo già rimosse 42 mila tonnellate di macerie.

Piano regionale Marche post - sisma. Stanziati fondi per la rimozione delle macerie

Avanti con il piano regionale delle macerie. La Regione Marche sta terminando il piano per le macerie pubbliche. I comuni ad aver inviato il progetto sono 88. In fase di evoluzione, supportati dalla Regione, ancora quelli per i Comuni di Castelsant'Angelo sul Nera, Visso, Sarnano. La stima è di circa 840 mila tonnellate: 287 mila per i comuni della provincia di Macerata, 511 mila per la provincia di Ascoli Piceno e 42 mila per la provincia di Fermo.
I comuni con più tonnellate di macerie sono Ussita, stimate 99 mila, Arquata del Tronto, stimate 350 mila. Attualmente il materiale rimosso è di circa 63 mila tonnellate. Il costo per la raccolta, il carico, il trasporto, la cernita, la separazione e il recupero è di 50 euro a tonnellata.
Aggiornamento anche dei fondi erogati agli enti locali. Fino ad ora a Comuni e Provincie sono stati liquidati oltre 16 milioni di euro come anticipazione del 70% dei lavori di somma urgenza effettuati da parte di ditte private per la messa in sicurezza. Questo consentirà agli enti stessi di anticipare i soldi alle ditte che hanno effettuato i lavori in attesa del completamento dell'iter burocratico.

Letture:1599
Data pubblicazione : 14/06/2017 15:25
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications