Attualità
Il Comune di Montegranaro si schiera a difesa del Veregra Street e percorrerà tutte le vie possibili per tutelare la sua reputazione

 

Dopo la serata conclusiva del Veregra Street, era circolata la voce che ci fossero state delle risse, gente ubriaca e danni vari. Grazie anche al lavoro di Informazione.tv, ai comunicati delle Forze dell'Ordine e del Comune di Montegranaro, era stato dimostrato come nulla di tutto ciò fosse accaduto nella sera del 24 giugno. Ora, la Giunta Comunale ha delegato il sindaco, Ediana Mancini, a presentare, a  nome  dell’intera Amministrazione  comunale,  un  esposto  alle  competenti  autorità  giudiziarie  per  valutare l’eventuale commissione di reati verso coloro che avevano dato credito a queste voci.

 

 

Il Comune di Montegranaro si schiera a difesa del Veregra Street e percorrerà tutte le vie possibili per tutelare la sua reputazione

Viene riportato qui in forma integrale, il testo del comunicato.

 

“Demandare  al  Sindaco  la  valutazione  di  tutte  le  possibili  azioni  civili  o  penali  da  porre  in  essere  per difendere  il  diritto  all’immagine  e  alla  onorabilità  del  Comune  di  Montegranaro  a  seguito  di  tutte  le pubblicazioni riguardanti la trascorsa edizione del Veregra Street Festival riportanti notizie false o comunque redatte in modo tendenzioso e fuorviante, con il solo scopo di screditare l’immagine dell’Amministrazione comunale, dei dipendenti  e dei volontari che hanno collaborato alla organizzazione di detta manifestazione e della  intera  cittadinanza  di Montegranaro”:  è  quanto  contenuto  nell'apposita  delibera  approvata  la  scorsa settimana  dalla  Giunta  comunale  che  delega  il  Sindaco  Ediana  Mancini  a  presentare,  a  nome  dell’intera Amministrazione  comunale,  un  esposto  alle  competenti  autorità  giudiziarie  per  valutare l’eventuale commissione di reati.

 

Una scelta obbligata, quella della Giunta, dopo la pubblicazione di articoli fuorvianti e tendenziosi che hanno dato una rappresentazione distorta del Veregra Street e gravemente lesiva nei confronti di chi opera per garantirne il perfetto svolgimento.

 

Una manifestazione che è diventata in 19 anni un vero e proprio punto di riferimento  dell'arte  di  strada  regionale,  nazionale  ed  internazionale,  frutto  di  un  lavoro  incessante  e  di relazioni  importanti,  con  enti  e  compagnie  teatrali.  Anche  questa  edizione,  come  le  precedenti,  si  è caratterizzata  per  una  fortissima  presenza  di  pubblico  e  ha  riscosso  un  notevole  successo  con apprezzamenti e attestazioni di gradimento pressoché unanimi, segno della validità delle scelte artistiche e logistiche.

 

“La  nostra  è  una  decisione  coerente  e  soprattutto  necessaria  –  rimarca  il  Sindaco  Mancini  –  perché raccontare in maniera falsa e strumentale il Veregra come un vero e proprio far west potrebbe creare un danno economico all’Ente: alcuni finanziatori pubblici e privati della manifestazione, infatti, potrebbero essere spinti a non confermare per i prossimi anni le contribuzioni e sponsorizzazioni fino ad ora assicurati. Ma il fatto  più  grave,  a  nostro  avviso,  è  che  molti  cittadini,  turisti  e  frequentatori  del  festival,  che  si  rivolge soprattutto alle famiglie, potrebbero in futuro essere scoraggiati dal parteciparvi, spaventati da una realtà dipinta  in  termini  così  artatamente  tragici.  E'  bene  ricordare  che  dietro  questa  manifestazione  c'è  un importante lavoro per garantire la sicurezza, in coordinamento con la Prefettura di Fermo e con il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza, lavoro che non può essere sminuito soprattutto in un periodo come quello attuale in cui si vive un generale clima di paura nei confronti delle manifestazioni con elevato numero di partecipanti”  

 

Letture:1771
Data pubblicazione : 03/07/2017 15:28
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications