Attualità
Bando per ottenere voucher per i servizi per la prima infanzia. Il Forum Marche si dichiara molto soddisfatto

Il Forum delle associazioni familiari delle Marche si dichiara "molto soddisfatto" del bando emesso dalla Regione Marche per dei voucher a sostegno dei servizi socio-educativi per la prima infanzia, per genitori occupati con minori a carico e conviventi di età compresa tra 0 e 36 mesi. Di seguito tutte le informazioni i requisiti e per partecipare al bando.

Bando per ottenere voucher per i servizi  per la prima infanzia. Il Forum Marche si dichiara molto soddisfatto

L’intervento è finanziato con le risorse del POR Marche FSE 2014-2020 Asse II - Priorità di investimento 9.4 – Risultato atteso 9.3 – Tipologia di azione 9.4.A per un ammontare complessivo di un milione di euro
La durata di validità dei voucher è stabilita in 12 mesi.

L'ammontare complessivo del voucher comprenderà 10 mensilità e comunque non oltre la data di validità del voucher. Quest'ultimo andrà a coprire in tutto o in parte il costo della retta mensile a carico delle famiglie che utilizzano il servizio. Il voucher, qualora il valore della retta sia pari o superiore a 200 euro, avrà un valore mensile massimo di 200 euro; il voucher, qualora il valore della retta sia inferiore a 200 euro, avrà sempre il valore corrispondente alla retta stessa. Verrà riconosciuto un solo voucher a famiglia, anche a fronte della presenza di più figli in fascia di età 0-36 mesi.


Destinatari dell’intervento sono le famiglie monogenitoriali e le famiglie nucleari con minori a carico di età compresa tra i 0-36 mesi e conviventi, che al momento della presentazione della domanda siano in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di una nazione non facente parte dell’Unione Europea in possesso di regolare permesso di soggiorno da almeno tre anni alla data di scadenza del presente Avviso;
  • essere residenti o domiciliati in uno dei Comuni della Regione Marche;
  • essere genitori/esercenti la potestà genitoriale di figli di età compresa tra 0 e 36 mesi, nello stato di coniugati o conviventi, divorziati, vedovi, separati o single;
  • risultare occupati, al momento della presentazione della domanda. Si precisa che nelle famiglie nucleari entrambi i genitori devono essere occupati;
  • possedere un ISEE in corso di validità non superiore ad 25.000 euro.

E’ ammessa la presentazione di una sola domanda per nucleo familiare.


Gli interessati in possesso dei requisiti potranno presentare domanda, entro le 12 del 29 luglio 2017, di assegnazione dei “Voucher per l’acquisizione di servizi socio-educativi per minori a carico" esclusivamente tramite internet, utilizzando lo schema presente nel sistema informatico SIFORM2 all’indirizzo:

https://siform2.regione.marche.it.

La domanda può essere compilata direttamente dall’interessato o, se necessario, con il supporto degli operatori dei Punti Unici di Accesso collocati presso gli Ambiti Territoriali Sociali. In caso di difficoltà nell’utilizzo della procedura telematica, gli utenti potranno contattare il servizio di assistenza raggiungibile all’indirizzo email siform@regione.marche.it oppure al numero telefonico 071/8063442.

In sintesi la procedura prevede:
accreditamento dell’utente; accesso a SIFORM2; accesso all'Allegato A (Avviso); compilazione della domanda; compilazione del relativo formulario; validazione del formulario; verifica del contenuto dei files (domanda e progetto) generati da SIFORM2, eventualmente anche tramite stampa degli stessi caricamento dei suddetti files generati in formato PDF dal SIFORM 2 nella sezione “Allegati”;
caricamento della scansione della DSU - ISEE ed eventualmente del permesso di soggiorno nella sezione “Allegati”; invio della domanda.

A seguito di approvazione della graduatoria delle domande ammesse al beneficio, che avverrà con apposito decreto del Dirigente del Servizio Politiche Sociali e Sport, alle famiglie verrà data comunicazione del riconoscimento di un voucher.

Detta comunicazione vale ad ogni effetto quale consegna virtuale del voucher stesso. La graduatoria verrà pubblicata al seguente indirizzo web:

http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Sociale/Programmazione-Sociale#Contributi e sul BURM.

Il valore mensile del voucher è utilizzabile per sostenere, in tutto o in parte, i costi per l’acquisto di servizi socio educativi 0-36 mesi nelle seguenti tipologie di strutture pubbliche e/o private:
a. Asili nido pubblici o privati, autorizzati ed accreditati
b. Centri per l’infanzia con pasto e sonno autorizzati ed accreditati
c. Centri per l’infanzia senza pasto e sonno autorizzati ed accreditati
d. Nidi domiciliari.

Letture:2308
Data pubblicazione : 14/07/2017 17:35
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
1 commenti presenti
  • Lucia

    15-07-2017 11:25 - #1
    Non riesco a trovare un contratto di qualsiasi lavoro in cui risulto "occupata" quindi non ho diritto al voucher. Mi sono ammalata dopo il parto, a fine giornata sono esausta visti i gravi problemi fisici che ho, ma non risulto invalida, quindi per la Regione Marche mia figlia non ha diritto come gli altri bambini di frequentare l'asilo. Come spesso accade, si aiuta solo qualcuno ma non tutti quelli che hanno bisogno.
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications