Attualità
Approvata all'unanimità in Consiglio regionale la mozione presentata da Francesco Giacinti sull'adesione della Regione Marche alla convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità

 

Una nuova cultura sulla disabilità, basata sul rispetto e l'accettazione delle diversità, che guidi politiche di inclusione sociale, favorendo l'integrazione in tutti gli ambiti della vita quotidiana delle persone disabili. È questo l'impegno principale che il Consiglio regionale ha assunto oggi approvando all'unanimità la mozione presentata dal consigliere Francesco Giacinti sull'adesione ai principi della convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità. Un atto verso il progresso culturale e sociale.

                         

Approvata all'unanimità in Consiglio regionale la mozione presentata da Francesco Giacinti sull'adesione della Regione Marche alla convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità

Alla discussione in aula erano presenti le associazioni “Zero gradini per tutti”, “Comitato per la vita indipendente”, Anffas e l'associazione “Paraplegici delle Marche”.

 

«Questa è la conclusione di un iter iniziato a marzo 2016 insieme al presidente della Giunta e del Consiglio regionale per la promozione e la tutela dei diritti umani delle persone affette da disabilità – ha spiegato Giacinti –. Si tratta di diritti universali ed inalienabili che non possono essere negati proprio alle persone più fragili. Valori che – ha proseguito –, come sottolineato dalla convezione, approvata nel 2006, appartengono a tutta la famiglia umana e che sono fondamento di pace e giustizia del mondo».

Foto_disabilita


Diritto alla vita, all'integrità fisica, alla tutela giuridica ed alla sicurezza, diritto alla protezione sociale, all'istruzione, questi i principi affermati dalla convenzione Onu e ribaditi dall'atto del Consiglio.

 

La mozione impegna la Regione Marche a promuovere l'informazione, la sensibilizzazione e la formazione al fine di favorire una nuova cultura sulla disabilità, ad includere le politiche in favore delle persone con disabilità in tutti i settori di attività amministrativa.

 

Ancora: a sviluppare politiche di inclusione attiva delle persone con disabilità nella vita sociale anche attraverso appositi progetti di inserimento lavorativo ed a sottolineare il ruolo fondamentale della scuola e delle altre agenzie educative e dei mass media nella promozione dell'inclusione e della piena realizzazione di tutti. La Regione si impegna altresì ad abbattere tutte le barriere sia fisiche sia culturali. 

Letture:2158
Data pubblicazione : 18/07/2017 17:51
Scritto da : Redazione
Commenti dei lettori
0 commenti presenti
Aggiungi il tuo commento
indietro

Redazione
email:
redazione@informazione.tv
Tel 0734620707 - 0734623636 Fax 0734600390
Via Mazzini 13 - Fermo  -  Cookie Policy

 

Radio Fermo Uno iscritta nel Registro dei Giornali e dei Periodici del Tribunale di Fermo il 9 aprile 1988 con il numero 7. Il 20 giugno 2001 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, Cancelleria civile che la testata è divenuta anche un quotidiano on-line attraverso la pubblicazione sul sito www.radiofermouno.it. In data 16 maggio 2005 è stato comunicato al Tribunale di Fermo, cancelleria civile, che dal sito www.radiofermouno.it è scaturita l'appendice on-line riguardante notizie di cronaca, economia, politica e sport, denominata www.informazione.tv

 

Engineered by JEF - Knowledge Applications